PCI Review Forum

Forum Home Forum Home > Induzione Magnetica > Guide e FAQ (domande poste frequentemente)
  Topic Attivi Topic Attivi RSS Feed - Guida: Impianto e collegamenti elettrici
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login


AVVISO IMPORTANTE

A fronte della mancanza di moderatori e soprattutto per la bassissima collaborazione attiva dei visitatori nel rispondere alle varie domande poste quotidianamente, con forte rammarico siamo a comunicare che il forum di PCI Review, non potrà più garantire una risposta ad ogni quesito che ci viene richiesto, e non una risposta sempre celere, come fino ad oggi avvenuto. Saremo altresì costretti ad essere più fiscali nell’applicazione del regolamento alla base del forum, specificato al seguente link: Clicca Qui per Regole del Forum

Vi preghiamo pertanto di porre domande solo e soltanto dopo aver consultato tutta la documentazione messa a disposizione dai vari produttori di piani ad induzione, e di accertarvi che la vostra domanda non sia già stata trattata all'interno del nostro forum.
L'amministratore e il moderatore al momento presente non hanno più il tempo per occuparsi di rispondere a tutte le domande. Inoltre il compito di un forum è quello di formare una comunità attiva di utenti, non un luogo dove 2 persone rispondono ai quesiti di tutti. Ci rammarichiamo di come, nonostante il grande numero di appassionati di cucina presenti in Italia, la partecipazione degli utenti rimanga molto limitata.

Guida: Impianto e collegamenti elettrici

 Rispondi Rispondi Pagina  123 5>
Autori
Messaggio Mostra per Ordine inverso
crasmen View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Gen 2018
Stato: Offline
Points: 25
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota crasmen Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Argomento: Guida: Impianto e collegamenti elettrici
    Postato: 12 Feb 2021 alle 08:30
Postato originariamente da alexei8 alexei8 Ha scritto:

Salve, purtroppo la presa elettrica più vicina al piano induzione è distante 1.5 metri.  Il cavo quindi dovrà passare dietro i mobili della cucina.  Questo può creare problemi ai mobilieri quando installano la cucina?
Inoltre, se mantengo il piano ad un massimo assorbimento di 3KW, posso collegarlo con una shuko?
Non penso ci siano problemi, basta far passare proprio sotto i mobili.
No, è obbligatorio un collegamento a norma con la massima potenza assorbibile dal PCI. Quindi Cavi collegati tramite morsettiera e protezione magnetotermica almeno uguale alla corrente massima consumata da PCI.
Samsung NZ64K5747BK | 5kW monofase
Torna in cima
Sponsored Links


Torna in cima
alexei8 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 11 Feb 2021
Stato: Offline
Points: 1
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota alexei8 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Feb 2021 alle 13:57
Salve, purtroppo la presa elettrica più vicina al piano induzione è distante 1.5 metri.  Il cavo quindi dovrà passare dietro i mobili della cucina.  Questo può creare problemi ai mobilieri quando installano la cucina?
Inoltre, se mantengo il piano ad un massimo assorbimento di 3KW, posso collegarlo con una shuko?
Torna in cima
grezz View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Feb 2021
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota grezz Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Feb 2021 alle 14:55
Postato originariamente da crasmen crasmen Ha scritto:

Postato originariamente da grezz grezz Ha scritto:

Il problema più grande è che stiamo parlando di una casa vecchia e quindi con un impianto vecchio. Le canaline x passare i cavi ovviamente sono già piene quindi un filo da 6mm aggiuntivo è ahimè impensabile
Allora non puoi passare ad un contratto di forniture con maggiore potenza, sarebbe obbligatorio sostituire almeno i montanti e adeguare alcuni aspetti dei quadri elettrici.

Onestamente la piastra sta funzionando da due giorni senza nessun problema, oggi stavamo usando il pci, la cappa, asciugatrice televisione e parecchie lampadine senza che sia mai saltato il contatore
Torna in cima
crasmen View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Gen 2018
Stato: Offline
Points: 25
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota crasmen Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Feb 2021 alle 10:55
Postato originariamente da grezz grezz Ha scritto:

Il problema più grande è che stiamo parlando di una casa vecchia e quindi con un impianto vecchio. Le canaline x passare i cavi ovviamente sono già piene quindi un filo da 6mm aggiuntivo è ahimè impensabile
Allora non puoi passare ad un contratto di forniture con maggiore potenza, sarebbe obbligatorio sostituire almeno i montanti e adeguare alcuni aspetti dei quadri elettrici.
Samsung NZ64K5747BK | 5kW monofase
Torna in cima
grezz View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Feb 2021
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota grezz Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Feb 2021 alle 16:48
Il problema più grande è che stiamo parlando di una casa vecchia e quindi con un impianto vecchio. Le canaline x passare i cavi ovviamente sono già piene quindi un filo da 6mm aggiuntivo è ahimè impensabile
Torna in cima
crasmen View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Gen 2018
Stato: Offline
Points: 25
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota crasmen Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Feb 2021 alle 13:25
Postato originariamente da grezz grezz Ha scritto:

Allora vediamo... ricordate sempre che io e l’elettricità siamo due entità assolutamente incompatibili... provo a risponderti:

Impianto elettrico: contatore Enel al piano terra che porta una linea al piano terra per i garage e il giardino ed una al primo piano per l’abitazione quindi dal contatore alla scatola di derivazione al primo piano ci sono X (stimerei circa 6 o 7) metri di cavo da 4mmq, da questa scatola é stato fatto partire un nuovo cavo da 4mmq dedicato esclusivamente al PCI. Tutto il resto dell’impianto di casa si connette sempre nella scatola di derivazione ma tramite altri cavi indipendenti da 2,5mmq.

Appena capisco come allegare delle foto metto il resto che mi hai chiesto


EDIT: ecco quel che sono riuscito a fare.... ho trovato il manuale online, a pagina 41 trovi quello che mi hai chiesto, purtroppo non riesco ad allegare foto.


EDIT2: accetto pareri su questo PCI, non ho avuto voce in capitolo in fase di acquisto della cucina, ha scelto tutto la moglie quindi ha guardato solo che ovviamente fosse il modello più costoso in vendita all'ikea.... io me lo sono ritrovato in casa e onestamente oltre al fatto che nemmeno lo volevo... non so nulla delle caratteristiche dei piani a induzione, un vostro parere è quindi molto ben accetto.
Partiamo dal collegamento del PCI, devi utilizzare il secondo schema. Ovvero:
ponticellare i due contatti del neutro tra loro (4-5), i due contatti della fase tra loro (1-2) e collegare la prima coppia al neutro del tuo impianto e la seconda coppia alla fase del tuo impianto.

Parlando di normative e di sicurezza del tuo impianto ti posso dire due cose:
- il magnetotermico vimar arkè non è a norma nel garantire la protezione del pci. Di norma si deve scegliere un dispositivo di sezionamento magnetotermico o magnetotermico differenziale almeno di portata pari alla massima corrente che può sfruttare il pci.
Facendo un esempio pratico il pci che avete scelto ad alla potenza massima assorbe 7,35kW e facendo un piccolo conto utilizzando la legge di Ohm (V=I*R) esce fuori che la protezione necessaria è di 29,93A, che commercialmente va a ricadere nei magnetotermici da 32A.
- In caso tu voglia passare da 3kW a 4kW contrattuali è necessario aumentare OBBLIGATORIAMENTE le sezioni dei montanti (tratti di cavi tra contatore e quadri elettrici e tra i vari componenti dei quadri elettrici con cavi di sezione pari a 6mmq) e possibilmente dimensionare le dorsali (tratti di cavi tra quadri elettrici e scatole di derivazione) di conseguenza. 
- La sezione dei cavi per collegare il piano fino alla derivazione deve essere di 6mmq a differenza di quanto riporta il manuale. Soprattutto se si parla di qualche metro di distanza.

Il collegamento ideale è quello fatto partendo con il cavo da 6mmq per arrivare ad un quadro elettrico e lì collegare un magnetotermico differenziale 32A 30mA se possibile con la parte differenziale di tipo A.

Ci sarebbero da vedere anche altre parti dell'impianto per vedere se effettivamente è apposto. Se riesci a mettere poi qualche foto vediamo Wink

Questi PCI nuovi di Ikea non li conosco e forse con a quel prezzo avreste trovato dei prodotti di marche più blasonate. Sicuramente sarà prodotto da qualche altra azienda specializzata, ma non ho idea di quale possa essere.
Vedrai che una volta abituato all'induzione non vorrai mai tornare indietro!

p.s.: per caricare le foto clicca sull'iconcina del quadro in alto allo spazio dove scrivi, poi clicca su scegli file e infine su upload. La massima dimensione delle foto è di 1MB, quindi ti consiglio di scattarle ad una risoluzione bassa.


Modificato da crasmen - 05 Feb 2021 alle 16:26
Samsung NZ64K5747BK | 5kW monofase
Torna in cima
grezz View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Feb 2021
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota grezz Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Feb 2021 alle 23:17
Postato originariamente da crasmen crasmen Ha scritto:

Postato originariamente da grezz grezz Ha scritto:

Salve, 
avrei bisogno di una delucidazione dato che stasera o forse domani installeremo questa PCI e finalmente chiuderemo i lavori della nuova cucina che la moglie mi ha OBBLIGATO a fare.
Premetto che l'elettricista....
Ciao. Abbiamo qualche dato tecnico di questo pci? Puoi anche fare una foto al manuale dove sono indicati i collegamenti?
Diciamo che dell'impianto elettrico si è capito poco. Potresti buttare giù un piccolo schema del collegamento a partire dal contatore fino al PCI e fare anche in questo caso qualche foto?
Quando abbiamo qualche informazione posso dirti anche cosa dovresti fare per fare un lavoro certosino.


Allora vediamo... ricordate sempre che io e l’elettricità siamo due entità assolutamente incompatibili... provo a risponderti:

Impianto elettrico: contatore Enel al piano terra che porta una linea al piano terra per i garage e il giardino ed una al primo piano per l’abitazione quindi dal contatore alla scatola di derivazione al primo piano ci sono X (stimerei circa 6 o 7) metri di cavo da 4mmq, da questa scatola é stato fatto partire un nuovo cavo da 4mmq dedicato esclusivamente al PCI. Tutto il resto dell’impianto di casa si connette sempre nella scatola di derivazione ma tramite altri cavi indipendenti da 2,5mmq.

Appena capisco come allegare delle foto metto il resto che mi hai chiesto


EDIT: ecco quel che sono riuscito a fare.... ho trovato il manuale online, a pagina 41 trovi quello che mi hai chiesto, purtroppo non riesco ad allegare foto.


EDIT2: accetto pareri su questo PCI, non ho avuto voce in capitolo in fase di acquisto della cucina, ha scelto tutto la moglie quindi ha guardato solo che ovviamente fosse il modello più costoso in vendita all'ikea.... io me lo sono ritrovato in casa e onestamente oltre al fatto che nemmeno lo volevo... non so nulla delle caratteristiche dei piani a induzione, un vostro parere è quindi molto ben accetto.


Modificato da grezz - 05 Feb 2021 alle 12:45
Torna in cima
crasmen View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Gen 2018
Stato: Offline
Points: 25
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota crasmen Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Feb 2021 alle 17:30
Postato originariamente da grezz grezz Ha scritto:

Salve, 
avrei bisogno di una delucidazione dato che stasera o forse domani installeremo questa PCI e finalmente chiuderemo i lavori della nuova cucina che la moglie mi ha OBBLIGATO a fare.
Premetto che l'elettricista....
Ciao. Abbiamo qualche dato tecnico di questo pci? Puoi anche fare una foto al manuale dove sono indicati i collegamenti?
Diciamo che dell'impianto elettrico si è capito poco. Potresti buttare giù un piccolo schema del collegamento a partire dal contatore fino al PCI e fare anche in questo caso qualche foto?
Quando abbiamo qualche informazione posso dirti anche cosa dovresti fare per fare un lavoro certosino.

Samsung NZ64K5747BK | 5kW monofase
Torna in cima
grezz View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Feb 2021
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota grezz Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Feb 2021 alle 14:52
Salve, 
avrei bisogno di una delucidazione dato che stasera o forse domani installeremo questa PCI e finalmente chiuderemo i lavori della nuova cucina che la moglie mi ha OBBLIGATO a fare.
Premetto che l'elettricista è un amico di famiglia che ha sempre lavorato nel settore e che fece l'impianto elettrico di questa casa ormai quasi 40 anni fa (impianto ancora perfetto), premetto inoltre che io capisco pochissimo di elettricità quindi mi impegnerò al massimo per riportare tutto correttamente ma forse qualche termine sarà errato.

Allora iniziamo:

1) abbiamo rifatto la cucina per intero ivi incluso l'impianto elettrico ma non avendo la possibilità di passare ulteriori cavi fino al contatore siamo riusciti a passare una nuova linea dedicata al piano cottura con cavi da 4mm ma che arriva solo fino alla scatola di derivazione al primo piano, da questo punto partono i cavi da 4mm che reggono l'impianto elettrico di tutto il primo piano della casa e che arrivano dritti al contatore enel in garage al piano terra.

2) la piastra ad induzione che stiamo per installare è questa: https://www.ikea.com/it/it/p/blixtsnabb-piano-cottura-a-induzione-ikea-700-nero-60467830/

3) Abbiamo installato un magnetotermico da 16A nella nuova linea dedicata al piano a induzione... questo: https://www.spesaelettrica.it/vimar-arke-interruttore-mt-1p-n-c16-120-230v-grigio-VIW19405.16

4) Abbiamo previsto l'installazione diretta dei cavi elettrici nella morsettiera del PCI "senza interruzione", in soldoni ora abbiamo 1,5 metri di cavo che esce dalla scatolina a muro pronti per essere connessi direttamente alla piastra.

5) TUTTI siamo inesperti in merito a questi elettrodomestici e alla loro installazione ivi incluso l'elettricista, abbiamo visionato poi lo schema di montaggio Ikea ma come sempre succede quelli svedesi riescono a complicare tutto e credendo di semplificare ti lasciano li uno schema che può essere interpretato in 3 modi differenti senza mettere nemmeno una riga di spiegazione.

6) per ora il mio contratto è da 3Kw ma pensavo di portarlo a 4Kw, quindi diciamo che limiterei il PCI a 16A e teoricamente dovrei avere una piccola riserva di corrente per poter far funzionare qualche altro elettrodomestico sulle altre linee di casa, corretto?

Gradirei capire come connettere questo dannato elettrodomestico, perchè io mi fido estremamente dell'elettricista/amico ma preferisco sempre capire le cose prima di agire, fiducia SI, fiducia cieca NO.
In soldoni penso di poter scartare il collegamento a 3 fasi in quanto il mio contatore è un normale contatore per utenza domestica, mi rimangono due tipi di connessioni, una normalissima a fase/neutro ed una definita a due fasi in cui dovrei ponticellare (come/dove????) la fase, qui vorrei capire come agire.

Grazie e.... gran bel forum! Peccato che io capisca la metà dei contenuti LOL
Torna in cima
RIFA View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 17 Dic 2020
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota RIFA Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Gen 2021 alle 17:50
Voglio ringraziare tutti per i consigli dati .

Per il momento il lavoro è sospeso perchè devo fare opere di muratura e questo non è il tempo.

Ancora grazie e ci sentiremo a lavoro fatto,


 saluti rifa
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Gen 2021 alle 15:20
Perchè i mammut dovrebbero essere fuori norma? Non so in Italia, ma qui in Germania li vendono regolarmente nei brico center. Forse non sarà a norma mettere 2 fili nello stesso morsetto, quindi niente ponti nel mammut, ma mi sembra strano. Allora non potrebbero neanche dare i ponticelli aggiuntivi insieme alle morsettiere dei piani cottura. 

Chi ha detto che non si può usare una spina industriale per collegare un piano cottura? Si può, purchè sia dell'amperaggio giusto. Di solito non si fa perchè costa molto di più di una morsettiera e raramente serve smontare il piano. Anche come spazio, la spina industriale ne occupa molto più, ma se vuoi si può usare.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
RIFA View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 17 Dic 2020
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota RIFA Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Gen 2021 alle 12:00
Non cerco certifiche ma solo un consiglio da chi le ha già usate.
I cappellotti  e anche i mammut sono fuori regola.
Non capisco il motivo di usare morsettiere al posto di una presa/spina industriale.

  GRAZIE  saluti   rifa
Torna in cima
ArinZ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 28 Set 2016
Stato: Offline
Points: 17
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ArinZ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Gen 2021 alle 14:19

Tyco qua non è un elettrotecnico che rilascia certifiche ma un utente parecchio esperto che da un prezioso aiuto... Se già hai il dubbio che quelle in ceramica non siano a norma perchè pensare di metterle?

P.S. queste non vanno bene?

https://www.amazon.it/Lon0167-efficacia-affidabile-Connect-Morsettiera/dp/B0842LN499/ref=sr_1_20?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=morsettiera+32a&qid=1610374512&s=tools&sr=1-20


Oppure dei banali cappellotti della dimensione adatta alla sezione del tuo cavo, si usano nei QE di MT.... andranno certamente bene per le tue esigenze
Torna in cima
RIFA View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 17 Dic 2020
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota RIFA Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Gen 2021 alle 15:04
Non credo per il lavoro che devo siano nella norma. Vanno nei forni o nei caminetti.
Devo fare una linea ( 5 m) diretta alla cucina e volevo usare presa/spina industriale ,ma leggendo nel forum
ho deciso per la morsettiera .  Non riesco a trovare una adatta.
Ho preso il cavo FG16OR16 3G4 e un magneto termico appena possibile farò il lavoro.

     grazie e saluti rifa
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Gen 2021 alle 15:03
Non so se le norme dicano qualcosa, ma il materiale non ha importanza. Se la morsettiera è da 32A va bene.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
RIFA View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 17 Dic 2020
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota RIFA Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Gen 2021 alle 18:43
Buona Sera,

cortesemente, qualcuno sa dirmi se le morsettiere in ceramica possono essere usate per collegare una cucina ad induzione da 32A??
Grazie per l'attenzione.


Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Dic 2020 alle 13:01
Non conosco le norme nel dettaglio, ma non vedo perchè mettere un 16A su 4mmq. Poi a 4-5 metri. E' assurdo. Le tabelle dei cavi indicano quasi 32A per 4mmq, finoa 10-15mt di linea.
Con 16A puoi limitare al massimo il piano a 3,5kW, che per 4,5 kW di contatore va ancora bene, ma se devi alzare, devi cambiare il MT.
E' meglio usare un mammut con dei ponticelli, così se devi scollegare il piano dalla presa, sfili solo i conduttori del piano.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Fab.spe View Drop Down
Newbie
Newbie
Avatar

registrato: 22 Dic 2020
zona: Mosciano sant a
Stato: Offline
Points: 2
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Fab.spe Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 23 Dic 2020 alle 13:14
Buongiorno tyco grazie per avermi risposto e per le dritte..l impianto e nuovo è l elettricista ha detto che ha messo un mt differenziale da 16a per proteggere meglio la linea..come distanza è vicinissima al quadro generale più o meno 4-5 metri...per sfruttare meglio il piano mi consigli mi farli montare un mt più grande tipo da 20a o 25a sempre con 4,5kw di contatore e fotovoltaico da 3kw??inoltre per il collegamento dato ke devo unire 3 cavi insieme mi consigli il morsetto a cappuccio o il mammoth??
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 23 Dic 2020 alle 10:40

Con 4 mmq ci andrebbe un MT da 25 o 32A e si sfrutta di più il contatore, se un giorno si passerà a 6 kW. Per 16A bastano 2,5mmq, a meno che la linea non sia lunghissima.
Con 16A, il piano va limitato a max 3,5kW, sempre che abbia il limitatore, altrimenti si fa scattare facilmente il MT, e si rischia di danneggiare il piano. Il collegamento con 5 fili si fa mettendo insieme 2 fili per il neutro, 2 fili insieme per la fase e uno per la terra.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Fab.spe View Drop Down
Newbie
Newbie
Avatar

registrato: 22 Dic 2020
zona: Mosciano sant a
Stato: Offline
Points: 2
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Fab.spe Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 22 Dic 2020 alle 21:10
Salve buonasera sono nuovo nel forum e non ho tanta conoscenza sul campo elettrico e se possibile volevo chiedere informazioni per quando riguarda il mio nuovo piano induzione...tra poco mi trasferisco a casa nuova e ho acquistato un piano regolabile fino a 7,5 kw electrolux eis86483 senso pro...riguardo alla linea ho il contatore 4,5 kw e fotovoltaico da 3 kw e c è una linea dedicata al piano induzione con cavi da 4 mm e magnetotermico da 16a...il mio piano esce con 5 cavi e volevo avere se possibile qualche dritta per il collegamento e capire come sfruttare al meglio questo piano..
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Nov 2020 alle 15:13

Ma ti hanno già detto che non ti possono portare la trifase standard? Per il piano cottura non c'è problema. Sono tutti trifase, ma si possono collegare in monofase.
12kW in monofase non credo che te li portino. Il massimo è 10kW e solo in alcuni casi specifici.  

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
ArinZ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 28 Set 2016
Stato: Offline
Points: 17
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ArinZ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Nov 2020 alle 17:48
GRazie Tyco, prezioso come sempre... Peccato, avrei tanto voluto installare una pompa di calore e un piano a induzione trifase...

Ma ho idea che le complicazioni siano insormontabili, ripiegherò sul mono... e chiedo un allaccio a 12kW

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Nov 2020 alle 15:18
Non so perché in certe zone intorno a Roma si ostinino a mantenere quella distribuzione obsoleta con i 220V trifase (126V fra fase e neutro). In Europa dev'essere l'unico posto rimasto dove si può trovare.
Non hai il neutro, perché la tensione fra fase e neutro (126V) non ti servirebbe a niente. Spero almeno che ci sia la messa a terra. Nel dopoguerra per un certo tempo è esista anche la 126V come tensione di rete in Italia. C'erano elettrodomestici (frullatori, lampadine, ecc) fatti per 126V.
Se misuri fra la terra e ciascuno dei due fili (che sono entrambi fasi) di una presa, trovi appunto una tensione sui 126V, se la terra è bene a 0V.
220V è la tensione fra le fasi, quindi te ne portano 2.

Se vuoi fare una casa elettrica con una pompa di calore trifase, ti serve la trifase standard a 230/400V con neutro. Con quella a 126/220V senza neutro non puoi alimentare una pompa trifase.
Il problema è che se non hanno posto per portarti il neutro fino a casa, non possono portarti la trifase standard 230/400. Senza il neutro non potresti alimentare niente a 230V.

Il piano cottura lo colleghi come se fosse in monofase, solo che non ha importanza quale filo usi come neutro e quale come fase.
Il piano non dovrebbe avere problemi, però avere sul neutro una tensione molto più alta rispetto a terra (126V appunto), potrebbe dare fastidi all'elettronica, a seconda di com'è fatto tutto il circuito. Un altro utente sul forum aveva la tua stessa situazione mi pare, ma non ha avuto problemi.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
ArinZ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 28 Set 2016
Stato: Offline
Points: 17
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ArinZ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 18 Nov 2020 alle 14:30
Ciao a tutti!

Torno su questo forum un paio di anni dopo averlo frequentato assiduamente per informarmi sul mondo PCI...

Oggi sto per cambiare casa e mi trovo alle prese con una nuova problematica...

Domandona: qualcuno di voi ha mai sentito parlare della c.d. "trifase 220"?

A Roma -ma mi dicono anche in altre zone d'Italia- esiste questa anomalia che mi era prima sconosciuta [in Umbria da dove provengo la trifase è sempre 380v, con 3 fili + neutro].

In pratica il gestore fornisce quella che chiama trifase con soli 3 fili, senza neutro. Mi pare di aver capito che poi uno dei tre viene usato come neutro ma tecnicamente non ho proprio idea di come si effettuino i collegamenti.

L'ho scoperto in occasione della ristrutturazione della casa dove mi trasferirò, che volevo fare no gas, con pompa di calore per riscaldamento e induzione per cucinare, e dunque pensavo alla trifase...

Ma questa trifase "strana" come si dovrebbe/potrebbe collegare? Ho riguardato agli schemi postati anni fa ma non riesco a capire. Forse Tyco in Germania conosci qualche cosa del genere?

Grazie a tutti!
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Nov 2020 alle 15:13
Finchè sei con 3kW Lo puoi lasciare da 20A, ma se un giorno passi a 6 kW lo devi alzare, per sfruttare meglio il piano.
Bene per la cappa collegata coi morsetti. Come norme è una ciofeca, ma tecnicamente sei più al sicuro che lasciandoci una spina.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
ilario_seb View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ilario_seb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Nov 2020 alle 16:25
Postato originariamente da Tyco Tyco Ha scritto:

Bene, ma hai fatto un pasticcio con gli Ampere. I 2 MT da 10A non li puoi sostituire con MT da 16A, se la linea è a norma per 10A.

Provo a vedere se riesco a cambiare i MT da 16A con il modello da 10A, dovrei avere ancora lo scontrino.

Postato originariamente da Tyco Tyco Ha scritto:

Il MT del piano cottura, se serve anche la presa della cappa, non può superare i 16A (Sempre che la presa sul muro sia da 16A.
Entrambe le cose sono assolutamente fuori norma.

Non c'è presa sul muro, sono collegati con i morsetti.

Postato originariamente da Tyco Tyco Ha scritto:

Non riesci a collegare la cappa ad un altra presa con una prolunga, in modo che puoi dedicare la linea solo al piano cottura e metterci un MT da 32A? (se il cavo della linea è da almeno 4mmq). A limitare l'assorbimento ci pensa il limitatore del piano, ma almeno la linea la puoi sfruttare tutta in futuro.

Proverò nuovamente a far passare i cavi nel corrugato per separare la linea e se non riesco userò la prolunga.
I cavi sono da 4mmq si. Non posso lasciare l'MT da 20A per il piano?

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Nov 2020 alle 15:13

Bene, ma hai fatto un pasticcio con gli Ampere. I 2 MT da 10A non li puoi sostituire con MT da 16A, se la linea è a norma per 10A.
Il MT del piano cottura, se serve anche la presa della cappa, non può superare i 16A (Sempre che la presa sul muro sia da 16A.
Entrambe le cose sono assolutamente fuori norma.

Non riesci a collegare la cappa ad un altra presa con una prolunga, in modo che puoi dedicare la linea solo al piano cottura e metterci un MT da 32A? (se il cavo della linea è da almeno 4mmq). A limitare l'assorbimento ci pensa il limitatore del piano, ma almeno la linea la puoi sfruttare tutta in futuro.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
ilario_seb View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ilario_seb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Nov 2020 alle 09:49
Buongiorno a tutti,
vi aggiorno su come ho proseguito magari può essere utile anche ad altri.
Alla fine sabato sono riuscito a collegare il PCI collegandolo ad una nuova linea (quasi) dedicata.
Scrivo quasi dedicata perchè ho avuto difficoltà a far passare tutti i cavi nel corrugato poichè la presa destinata al PCI proseguiva poi ad alimentare la cappa e non ho avuto modo (ad oggi) di far passare tutti i cavi necessari per tenerli su due linea diverse, quindi nei morsetti ho lasciato i fili che proseguivano per la cappa.

Ho sostituito i due MT doppi da 10A (che alimentavano rispettivamente le Luci del giardino e Box auto) e li ho sostituiti con 2 MT da 16A (da 10A erano finiti e non mi andava di andare a cercarli considerato che costavano anche uguale) da uno slot in modo da creare spazio nel quadro per il nuovo MT, come consigliato da Tyco.
Ho preso un MT doppio slot da 20A dedicato quindi al PCI e Cappa.
Funziona tutto e al momento considerato che ho un contratto luce classico da 3Kwh ho limitato il piano a 3,5Kw in modo da poter comunque utilizzare il boost sulla piastra più grossa.

Sto valutando se passare a 4,5Kwh ma solo se nei prossimi giorni/mesi l'utilizzo giornaliero degli elettrodomestici mi crea limitazioni. Al momento non ne vedo il bisogno ma non si sa mai.

Grazie a tutti per l'aiuto.
Torna in cima
vivido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota vivido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Nov 2020 alle 15:22
@Tyco
Somma vettoriale, giusto! Al mio vecchio docente di elettrotecnica staranno fischiando le orecchie :-D
Purtroppo non ho spazio per 4 fili (3 fasi + 1N) da 2,5. In realtà già con 3 fili ho problemi!

Grazie mille! 

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Nov 2020 alle 15:00
@ilario_seb
E' una buona idea, ma io per primi cambierei 2 di quelli da 10A con il tipo a 1 modulo solo (bipolari ovviamente, con due contatti). Così ti rimane posto per un MT a 2 moduli da 32A per il piano cottura.
Gli MT da 1 modulo hanno contatti meno robusti, quindi è meglio che siano per primi quelli da 10A a diventare più piccoli.
La marca diversa non ha importanza, se non è roba cinese.

@vivido:
In trifase la corrente che passa sul neutro non è la somma numerica della corrente che passa sulle fasi. Il neutro non ha bisogno di una sezione maggiore di una singola fase. Nella sezione dei video ce n'è uno sulla trifase, che spiega il perché.
Non hai spazio per portare tutte e 3 le fasi alla presa del piano? Se ne porti solo 2, in futuro non potrai collegare un piano a 3 fasi.
Le due fasi del piano collegale alle due fasi che hanno meno carichi in casa.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
ilario_seb View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ilario_seb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Nov 2020 alle 20:45
Buonasera, perdonate il doppio post.
Ho avuto modo di valutare bene la situazione e vedo che effettivamente non ho il quadro elettrico completamente pieno e potrei aggiungere un MT dedicato al piano, vorrei verificare con voi che il collegamento che ho in mente funzioni.

Correggetemi se sbaglio ma per fare un lavoro pulito ma sopratutto a norma potrei:
 - Sostituire uno dei miei MT da due slot con due MT a slot singolo (uPKRUSt.jpg)
 - Sul primo da 16a andrei a lasciare tutti i collegamenti della parete della cucina così come sono
 - Sul secondo appena aggiunto da 32a (o basta da 16a?) andrei a portare dei cavi da 4mmq direttamente al PCI

E' possibile installare e mischiare degli MT di marca diversa da quelli già presenti? Al momento monto dei Chint ma non li trovo e andrei a mettere dei Btcino.
Torna in cima
vivido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota vivido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Nov 2020 alle 20:44
@tyco:

Grazie per il consiglio. Un'ultima domanda, dal MT 3F+N porto 2  fasi da 2,5 ed un solo neutro sempre da 2,5 lasciando un polo del MT inutilizzato, corretto? Poi nella morsettiera collego i due neutri del piano all'unico neutro (da 2,5) proveniente dal MT? 

Non è forse necessario portare un neutro da 4 o due neutri da 2,5 per supportare la corrente di 16A su ogni fase?
Torna in cima
ilario_seb View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ilario_seb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Nov 2020 alle 15:21
Postato originariamente da Tyco Tyco Ha scritto:

@Ilario_seb:
L'incompetenza intorno all'induzione è ancora enorme in Italia. Nel quadro non vedo l'interruttore separato per la presa 1. Se quella presa ha un suo MT userei quella per il piano cottura, prolungando il cavo in dotazione.


Ciao Tyco, grazie della risposta.

No non ho un interruttore separato per nessuna di quelle prese, il secondo interruttore che vedi in foto comanda tutte le prese su quella parete. In questa circostanza mi conviene sempre attaccarla li? Mi era venuto in mente di attaccarla volendo alla 2 (che è una doppia presa Siemens), il PCI con I morsetti e la lavastoviglie con la presa presente a muro, i due elettrodomestici non laborerebbero mai insieme. Potrebbe essere una soluzione? Non so davvero che pesci prendere.


Grazie mille

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Nov 2020 alle 15:11

@Ilario_seb:
L'incompetenza intorno all'induzione è ancora enorme in Italia. Nel quadro non vedo l'interruttore separato per la presa 1. Se quella presa ha un suo MT userei quella per il piano cottura, prolungando il cavo in dotazione.

@vivido:
Se hai la trifase, porta una linea trifase al piano. Non hai il fastidio di fare nessun ponte e non sovraccarichi inutilmente una fase sola. Come indicato nella guida, ci vuole un MT quadripolare 3F+N da 16A. Non so se le norme in Italia consentano di usare cavi da 2,5mmq nei muri per la linea da 16A trifase, ma credo di sì, se qui in Germania usano 1,5mmq (di filo rigido però).

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
vivido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota vivido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Nov 2020 alle 09:09

Ciao a tutti, sottopongo alla vostra gentile attenzione un dubbio sul collegamento di un nuovo piano cottura ad induzione Siemens EX875KYW1E da 7,4 Kw. L'abitazione è servita da un contatore trifase della potenza di 8 Kw. Le tre fasi sono bilanciate su diversi differenziali e l'intera zona cucina è collegata ad un singolo differenziale AEG ElfaD90E C20 che, mediante cavi da 2,5, raggiunge 4 prese: forno, microonde, lavastoviglie e frigorifero, oltre ad altre due prese sul top della cucina a cui collegare occasionalmente elettrodomestici di servizio. Per collegare il piano cottura voglio portare una linea da un differenziale dedicato nel quadro fino al piano, per una lunghezza totale di 5 metri circa. Il piano cottura, come da immagina allegata, consente sia il collegamento con 1 fase + 1 neutro, sia 2 fasi + 1 neutro. In verità a pagina 3 del manuale di montaggio vi è una terza modalità: 2 neutri + 2 fasi.

 

Dato che la potenza massima di 7400 W ad una tensione di 220V produce una corrente massima di 32A, ovviamente non posso collegare il piano ad una normale presa da 16A, ma devo portare i 5 fili del piano (che escono da un cavo per alte temperature di un metro circa) direttamente all'interno di una morsettiera. Ovviamente devo dimensionare i cavi ed il differenziale, e qui sono un po' confuso. Ho pensato di avere due alternative, considerando che non ho molto spazio disponibile nell'unico tubo dove già passa la linea della zona cucina:

 

A) COLLEGAMENTO MONOFASE: installare un differenziale da 32A e portare una fase ed un neutro entrambi da 4mmq fino alla morsettiera sotto al piano cottura. Dentro la morsettiera collegare le due fasi del piano alla fase proveniente dal differenziale ed i due neutri del piano al neutro del differenziale.

 

B) COLLEGAMENTO TRIFASE: installare un differenziale "tripolare" (o quadripolare?) da 16A e portare due fasi ed un neutro entrambi da 2,5mmq fino alla morsettiera sotto al piano cottura. Dentro la morsettiera collegare la fase 1 del piano alla fase 1 del differenziale, fase 2 del piano a fase 2 del differenziale, i due neutri del piano all'unico neutro del differenziale. In questo caso, la sezione del neutro è corretto che sia da 2,5 o deve essere da 4? Oppure devo portare due neutri da 2,5 installando un quadripolare?


Grazie di cuore!

Torna in cima
ilario_seb View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Nov 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota ilario_seb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Nov 2020 alle 21:11

Ciao a tutti e grazie per avermi accettato.

Mi servirebbe il vostro consiglio per allacciare correttamente il PCI appena arrivato e montato.


Il modello è il MATMASSIG (5 cavi) di Ikea, purtroppo nonostante sia andato dai loro consulenti per ben 3 volte per realizzare il progetto della cucina non sono mai stato avvisato dell’importanza del carico elettrico che necessita il piano, ne tantomeno di dover dedicare una presa esclusivamente per lui.


Ho spostato alcune tracce e prese al muro per adattarmi al meglio agli elettrodomestici della cucina sotto consiglio del consulente Ikea ma adesso mi ritrovo con il piano montato e svariati dubbi su quale sia il modo migliore per collegarlo, se mi avessero spiegato tutto per tempo avrei fatto un allaccio dedicato a suo tempo.

Allego una foto del Quadro Elettrico e della disposizione delle prese al muro per capire quale sia il modo migliore di organizzare gli attacchi.


Ho comprato anche una spina tedesca buona della Btcino da attaccare ai cavi del piano (ipoteticamente alla presa numero 3 dell’immagine) ma leggo dalla guida che il modo migliore resta sempre quello dell’attacco diretto all’impianto (in caso alla presa numero dell’immagine comprando e sostituendo il cavo del piano con uno più lungo ma della stessa sezione). Quale soluzione mi consigliate?


Panoramica prese:

8Me76yb.jpg


Quadro Elettrico:

F5tA9yb.jpg


Cavo PCI:

7ZFx16k.jpg


Grazie mille per l’attenzione

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (1) Grazie(1)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 14 Ott 2020 alle 15:20

La presa la puoi mettere all'altezza che ti è più comoda.
Attaccare il piano alla linea del forno vuol dire restare limitati ai 3,7kW della linea della presa, anche se poi alzerai il contatore. Se hai 2,2kW assorbiti dal forno mentre cucini, rimangono solo 1,5kW per i fornelli, che è poco. Se alzi di più le piastre scatta l'interruttore della linea.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
robydia View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 19 Set 2020
Stato: Offline
Points: 55
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota robydia Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 13 Ott 2020 alle 08:51
tyco scusami...se ho capito bene: se faccio una presa solo per il pci ; i fili nel muro  vanno dal quadro elettrico ( con un interruttore esclusivo per il pci) alla presa, e mi consentiranno di utilizzare tutta la potenza del pci e dei 4,5 kw che metterei. Se invece, NON posso fare una linea separata, ma solo una presa al muro esclusiva ( PCI) , perderei la potenza del pci? e quindi NON mi converrebbe comprare un pci con potenza tipo 7200w e passare ad un contratto da 4,5kw. Giusto?...
Torna in cima
robydia View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 19 Set 2020
Stato: Offline
Points: 55
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota robydia Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Ott 2020 alle 15:14
grazie tyco...
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (1) Grazie(1)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Ott 2020 alle 14:54

Come detto, in un impianto nuovo conviene portare una linea separata per il piano. La presa la metti all'altezza dove ti è più comoda.
Attaccare il piano alla linea del forno vuol dire restare limitati ai 3,7kW della linea della presa, anche se poi alzerai il contatore. Il forno limiterà molto l'uso dei fornelli, se lo devi accendere mentre cucini.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
robydia View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 19 Set 2020
Stato: Offline
Points: 55
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota robydia Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Ott 2020 alle 16:32
...buonasera, eccomi nella sezione giusta...chiedo: 1- è possibile collegare il PCI insieme al FORNO in una sola presa al muro? 2- oppure devo fare una presa dedicata al solo PCI ? 3- In genere, la presa al muro, viene posizionata a metà tra il top e il pavimento?...4- devo comprare una presa " morsettiera" ?...grazie, scusate l'ignoranza pura, devo solo portarmi avanti con i lavori, ovviamente cercherò un elettricista per l'istallazione, ma non ho molta fiducia, quindi non vorrei trovarmi impreparato.
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Ott 2020 alle 14:44
Il perchè la Schuko non va usata, è spiegato bene nella guida a pagina 1. Cosa non ti è chiaro? Anche il collegamento in monofase è spiegato. E' quello di cui stiamo parlando.
Forse si riferiranno a qualche applicazione o tipo di mammut. Ci sono anche altri tipi di morsettiere in linea, ma il più adatto in questo caso è il mammut classico.

Se usi un morsetto a cappuccio per collegare i 3 fili insieme, devi togliere la crimpatura dai 2 fili del piano cottura, altrimenti non si schiacciano tutti e 3 bene insieme. E' poi scomodo se devi scollegare il piano cottura. Ma non vedo perché non usare un mammut lineare.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Diegodd View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 07 Ott 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Diegodd Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Ott 2020 alle 23:20
Postato originariamente da Tyco Tyco Ha scritto:

puoi fare in entrambi i modi, ma se vuoi crimpare 3 fili insieme, i 2 del piano li devi aprire. Io li lascerei intatti e userei un mammut lineare. In Ingresso entra la fase, e in uscita i due fili già crimpati insieme. Il filo in ingresso della fase andrebbe protetto con un puntalino come indicato nella guida.

Grazie Tyco.
Allora quelli del piano li lascio "chiusi" ed inserisco nel morsetto semplicemente la rete elettrica e stringo la vite.
Ho cercato una guida che spiegasse come collegare nel monofase, ma non ho trovato nulla
Posso chiederti di linkarla?

I mammut lineari mi han detto che non sono più a norma, ormai si usano quelli singoli senza uscita, ripeto, mi hanno detto (leroy Merlin)

A questo punto collego semplicemente cavi crimpati e alimentazione 220v al morsetto.

Ma come mai così non crea problemi e con la schuko si? Cosa limita nella schuko che invece non c'è nel morsetto?

Grazie


Modificato da Tyco - 09 Ott 2020 alle 14:44
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Ott 2020 alle 19:46
puoi fare in entrambi i modi, ma se vuoi crimpare 3 fili insieme, i 2 del piano li devi aprire. Io li lascerei intatti e userei un mammut lineare. In Ingresso entra la fase, e in uscita i due fili già crimpati insieme. Il filo in ingresso della fase andrebbe protetto con un puntalino come indicato nella guida.


Modificato da Tyco - 09 Ott 2020 alle 14:44
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Diegodd View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 07 Ott 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Diegodd Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Ott 2020 alle 16:34
Postato originariamente da buffs buffs Ha scritto:

Diegodd In questo caso le due fasi e neutro sono crimpati opportunamente tra di loro (nel mio caso BOSCH nn lo erano per cui avevo 5 fili distinti) per cui io li lascerei così, disponendo nel mammut (forse un morsetto volante?) il trefolo del cavo domestico sotto questa crimpatura in modo che la vite faccia forza su questo terminale crimpato ...
grazie per la risposta.

a quel punto però non conviene crimpare tutti 3 i cavi (2 della fase e 1 dell'alimentazione della 220V) in modo da distribuire meglio la forza di chiusura della vite del morsetto e parallelamente migliorare il contatto fra i 3 cavi?

(Si, con mammut intendevo il morsetto singolo unipolare, chiaramente 3)
Torna in cima
buffs View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 14 Lug 2020
Stato: Offline
Points: 15
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (1) Grazie(1)   Quota buffs Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Ott 2020 alle 14:57
Diegodd In questo caso le due fasi e neutro sono crimpati opportunamente tra di loro (nel mio caso BOSCH nn lo erano per cui avevo 5 fili distinti) per cui io li lascerei così, disponendo nel mammut (forse un morsetto volante?) il trefolo del cavo domestico sotto questa crimpatura in modo che la vite faccia forza su questo terminale crimpato ...
Torna in cima
Diegodd View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 07 Ott 2020
Stato: Offline
Points: 3
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Diegodd Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Ott 2020 alle 13:06
ciao a tutti!
ho acquistato una nuova casa e acquistato un nuovo PCI

volevo chiedere informazioni per il collegamento elettrico:

mi è chiaro che non devo collegarlo alla shuko e per questo ho preso dei mammut unipolari, tuttavia non ho capito se collegarli direttamente alla fase (terra e neutro) all'interno del mammut lasciando il morsetto che si vede nella foto sotto, oppure aprirlo, avvolgere il cavo della presa ai due della piastra e richiuderlo e il tutto fissarlo al mammut

(chiaramente i fili che arrivano dalla 220 sono dedicati e più spessi)
grazie in anticipo Big smile
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Ott 2020 alle 15:03
Non so come si possano collegare quegli aggeggi, ma ci devi attaccare entrambe le fasi del piano, non ha senso attaccarne una sola. Il morsetto di una fase alimenta solo 2 piastre.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
buffs View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 14 Lug 2020
Stato: Offline
Points: 15
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota buffs Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Ott 2020 alle 09:20
In italia il passaggio da 3 a 4,5 kW costa 80€ annui, magari un sistema di accumulo così lo ammortizzo in poco tempo, ho visto che un inverter da 230V 1,5kW costa 150€ ...
Lato collegamento ho 5 fili perché (naturalmente) è predisposnto anche per gli impianti tedeschi, collegherei una fase all'impianto domestico e l'altra fase all'accumulo per semplificare e separare l'impianto che così sarebbe facilmente autocostruibile...
Un amico che vive in Germania mi aveva suggerito di mettere dei fotovoltaici sul balcone :)
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Ott 2020 alle 15:03
Non conosco quei sistemi di accumulo come funzionino col discorso del superamento dei kW, ma credo che costi meno aumentare i KW del contatore che installare un aggeggio di quelli. 
Non ho capito bene cosa vorresti fare con le fasi del piano cottura. Non sei in monofase?
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
buffs View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 14 Lug 2020
Stato: Offline
Points: 15
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota buffs Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Set 2020 alle 14:00
Ho acquistato di recente il PCI BOSCH PVS645FB5 con cavo 5 fili ... per ora è limitato a 3kW e sto valutando se aumentare la potenza contrattuale a 4,5kW, nel frattempo mi è venuta in mente la classica genialata (che magari è una cavolata) di verificare se esistono in commercio accumulatori 230V 1,5kWh (ho saputo che IKEA è entrata nel mercato dei pannelli fotovoltaici con accumulo annesso) che mi piacerebbe collegare a una delle due 'fasi' mantenendo in comune il neutro. E' fattibile oppure è una cavolata galattica? 
Torna in cima
roscos View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 31 Ago 2020
Stato: Offline
Points: 6
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota roscos Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Set 2020 alle 15:36
Grazie ancora.
Spero comunque di riuscire a far passare due nuovi cavi da 4 dedicati al PCI dal quadro dell'MT esistente. Allora aggiungerei anche un nuovo MT da 16 per il PCI.  
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Set 2020 alle 15:24
Se intendi la schuko della lavastoviglie, è uguale.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
roscos View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 31 Ago 2020
Stato: Offline
Points: 6
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota roscos Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Set 2020 alle 15:45
Grazie per la risposta.
A monte dell'MT della lavastoviglie non c'è niente. E' direttamente collegato al quadro che dista circa 10 mt ed i cavi sono da 4mmq.  Attaccare il PCI al MT della lavastoviglie o smontare la Schuko attaccarlo con dei morsetti non è equivalente?
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Set 2020 alle 15:04
Se è più comodo, ti conviene attaccarlo al MT della lavastoviglie. In ogni caso anche se alzi il contatore no puoi alzare il MT del piano cottura, se sotto quel MT ci sono altre prese. A monte dell'MT della lavastoviglie non c'è niente? Se è direttamente collegato al quadro ed i cavi sono da 4mmq è un peccato sprecarli per solo 16A. Quanto è lontano dal quadro? Eventualmente potresti aggiungere in parallelo a quello della lavastoviglie, un MT da 20A o più in futuro, se alzi il contatore.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
roscos View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 31 Ago 2020
Stato: Offline
Points: 6
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota roscos Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31 Ago 2020 alle 16:23

Buongiorno a tutti e complimenti per il forum.

Sono in procinto di acquistare il mio primo PCI che molto probabilmente sarà ELECTROLUX EIS 82449C anche se nutro qualche perplessità sul SenseBoil.

Come contatore ho il classico 3.3kw digitale per il momento vorrei provare a mantenere il 3kw, attivo il PCI alla sua soglia più bassa (2,5KW) e vedo come si comporta, se non dovesse bastare passo al 4,5 o 6.

Non è possibile portare una linea dedicata dal contatore al piano, ma in cucina c’è un magnetotermico dedicato per la lavastoviglie da 16A cavi da 4mm e presa Schuko.

Attualmente il piano si cottura a gas è collegato ad un punto/presa grossa italiana da 16a senza magnetotermico dedicato

Le possibilità sono

1.       Tirare una linea nuova dal magnetotermico separato per la lavastoviglie cavi da 4mm attaccando 2 linee allo stesso magnetotermico (lavastoviglie e PCI evitandone comunque l’uso simultaneo), collegando il PCI alla nuova linea con dei morsetti.

2.       2 Se non fosse possibile tirare la nuova linea dovrò smontare la Schuko e con dei morsetti attaccare il piano da una parte e la Schuko per la lavastoviglie dall’altra

3.      3 Collegare il PCI alla presa grossa italiana da 16a senza magnetotermico dedicato attualmente utilizzata per il piano di cottura a gas.

Quale è la soluzione più idonea?

Nel caso dovessi successivamente passare ad un contratto da 4,5/6 KW le ipotesi sono ancora valide? dovrei fare modifiche?

Vi ringrazio per l'attenzione.

uploads/1734/Quadro_Generale_0.jpg

 uploads/1734/Magnetotermico.jpg




Modificato da roscos - 01 Set 2020 alle 11:56
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31 Ago 2020 alle 15:15
Per funzionare può funzionare, ma è un aggeggio da 11kW. Se la parte del piano a induzione non ha il limitatore di potenza rischi di sforare facilmente se accendi i fornelli e il forno e manetta.
Devi collegarlo secondo il primo schema sulla destra.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
EmaLo View Drop Down
Newbie
Newbie
Avatar

registrato: 29 Ago 2020
zona: Roma
Stato: Offline
Points: 1
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota EmaLo Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 29 Ago 2020 alle 16:01
Buongiorno,
ho acquistato da poco una Steel Ascot 90 A9S-5FI a induzione.





Ho un impianto da 6kw, monofase 220 V.
Può funzionare con il mio impianto e se sì come devo collegarla?

Grazie in anticipo.

Emanuele


Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31 Lug 2020 alle 15:11
Grazie per i link ai modelli, un bel po' di tempo risparmiato.
L'Ikea MATMASSIG è sicuramente migliore. Il Kolbe, visto il prezzo stracciato potrebbe essere che regoli la potenza a intermittenza come le piastre portatili,e che abbia un'elettronica simile. Ha anche le piastre grosse molto fiacche 1800W contro i 2200W dell'Ikea.
Il MATMASSIG è di produzione AEG ed ha anche il limitatore di potenza, che se hai 3 kW è indispensabile.

Riguardo ai collegamenti, puoi scegliere fra 1) e 2), ma la 1) non ha senso in monofase, come appunto hai detto.

Per la linea, se ci passano metti 6mmq, sennò, per 7 metri dovrebbero bastare anche 4mmq.
Per la terra, lo puoi attaccare a quella che hai, anche se non so se sia corretto secondo le norme.

Se prendi l'Ikea, potrebbe non avere il cavo incluso, quindi nel caso, compra del cavo adatto all'Ikea, se ce l'hanno (sarà il classico 5x2,5mmq con 2 fili da unire).
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Angus View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 27 Lug 2020
Stato: Offline
Points: 6
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Angus Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Lug 2020 alle 10:56
​Ciao a tutti, prima di tutto complimenti per il forum e grazie per avermi accolto :-)

Sto per acquistare il mio primo PCI e devo cablare la linea elettrica dedicata, aggiungendola al mio impianto elettrico esistente (se serve che lo descriva fatemi sapere). Fondamentalmente, prevedo qualche difficoltà a far passare i cavi nei tubi corrugati nelle pareti, quindi vorrei dimensionare correttamente i cavi evitando però di avere sezioni inutilmente eccessive, proprio per minimizzare i problemi di ingombro nelle canaline.

Il PCI che ho intenzione di acquistare (volutamente economico e senza troppe pretese) è questo:

KKT KOLBE KF5900IND ([1], [2])

(tra parentesi, prima ero orientato su IKEA MATMASSIG ([3], [4]), ma questo mi sembra migliore (ho trovato anche una recensione su questo forum), voi concordereste con la mia scelta? Avete motivi per dirmi di lasciar perdere?)

La potenza è 6kW. Nelle istruzioni lo schema dei collegamenti elettrici ([2], pag. 61) prevede due opzioni:
1) 2 fasi da 16A ciascuna;
2) 1 fase da 32A (due cavi escono dal PCI e vengono uniti insieme).

In entrambi i casi il neutro prevede due cavi che escono dal PCI e vengono uniti insieme.

Ora, prima di tutto non so SE posso scegliere tra 1) e 2) oppure se la scelta è comunque obbligata per motivi tecnici/di sicurezza. Oltretutto, nella guida del forum per i collegamenti elettrici leggo "...Nel collegamento in impianti monofase è necessario quindi sdoppiare la fase disponibile in 2 o 3 finte fasi...", ma a questo punto non capisco se davvero sia sempre necessario, o se nel mio caso non lo sia.
Poi, non so in base a cosa dovrei scegliere tra 1) e 2), e inoltre (sempre che possa scegliere) quale delle due soluzioni mi permetta di minimizzare gli ingombri per i motivi detti sopra . Da non esperto direi la 2) (credo che dovrei portare un cavo più grosso, che credo ingombri meno di due più piccoli), ma in questo caso mi chiedo se ci sono vantaggi della 1) che perderei.

Andando più in dettaglio: sempre sulla guida del forum per i collegamenti elettrici leggo

...4-6mmq per 32A...

Quindi (sempre ipotizzando che la scelta migliore sia di portare un solo cavo per la fase), come posso sapere se è sufficiente 4mmq o se serve 6mmq? La lunghezza del cavo dalla centralina sarebbe 7 metri.

Per quanto riguarda il magnetotermico: mettendo i cavi di sezione corretta leggo "32A se la linea è da 4-6mmq", quindi metterei un C32 giusto?

Ultima domanda: tutto ciò è indipendente dalla potenza contrattuale? Al momento ho 3kW, poi molto probabilmente aumenterò, ma vorrei la conferma che predisponendo tutto quanto in questo modo (o in un altro modo, se questo è sbagliato) non dovrò cambiare nulla quando mi farò aumentare la potenza dal fornitore.

Dimenticavo (non uccidetemi!) la terra: posso attaccarmi a quella che ho già (2,5mmq, in comune con altre prese) o devo sostituirla, o tirare un nuovo cavo (da dove?)?

Grazie mille in anticipo a chi mi vorrà aiutare, e scusate per il messaggio-fiume.

Ciao,
Andrea

PCI Electrolux LIT60443C - Contratto 3kW
Torna in cima
zola83 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota zola83 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2020 alle 12:49
Ok grazie. Il Matmassig ha un collegamento solo. Quindi utilizzeremo un cavo da 6mm. Invece, ad esempio, lo Smaklig ha due collegamenti da 16A e devono essere due linee diverse.

Grazie per i chiarimenti, non avendo particolari esigenze acquisterò il primo.
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2020 alle 11:42
No, scusa. Nella ricerca che ho fatto mi era uscito il secondo. Ma sono pazzi a usare lo stesso nome per tutti e 3 i tipi.
Se ti bastano 9 livelli di cottura e le impostazioni del limitatore che ha, va bene anche quello. Non so da chi sia costruito. I modelli di base Electrolux sono comunque sopra i 300€. Se ti servono altri chiarimenti sui modelli, apri una discussione nella sezione generale del forum.
Perchè due linee da 16A? Non ne hai una apposta da 32A? Senza limitatore rischi di più di fare saltare il contatore e di danneggiare il piano.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
zola83 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota zola83 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2020 alle 08:36
Scusa Tyco,
ho verificato per il Matmassig.

Esiste in tre versioni: 
  • Piano cottura a gas, inox
  • Piano cottura in vetroceramica
  • Piastra a induzione
Io sto per prendere il terzo. Tu, immagino, ti riferivi al secondo giusto?

Ti torna tutto? 

Grazie 

Torna in cima
zola83 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota zola83 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2020 alle 22:01
Scusa Tyco, ho appena verificato.

Il Matmassig c'è a gas, in vetroceramica e ad induzione.

Io sto acquistando quello ad induzione, ovvero questo:


Ti torna ora?
Torna in cima
zola83 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota zola83 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2020 alle 21:49
Accidenti, meno male che me l'hai detto. Eppure sul sito parla di piastra ad induzione...

Sono ancora in tempo per acquistare uno esterno perchè Smaklig ed Otrolig non hanno il limitatore.

È utilizzabile, secondo te, lo Smaklig col mio contatore e con 2 linee separate con cavi da 2,5mm (16A ciascuno) in un contatore da 20A e fornitura da 4,5KW? Oppure, visto che non ha il limitatore, meglio evitare? Quali problemi potrebbe causare?

Eventualmente potresti consigliarmi un modello a induzione con 4 "fuochi" con limitatore, anche non Ikea?

In tal caso contatterò ikea chiedendo di pagare il sovrapprezzo per il montaggio di un dispositivo esterno. Tanto, anche il forno elettrico l'ho preso già esterno.

Grazie mille in anticipo!
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2020 alle 19:41
Non c'è niente di sbagliato. Se la linea è da 32A, il suo MT va bene da 32A, anche se a monte ci sono solo 20A. Se passi a 6kW metti anche il generale da 32A e sei a posto. Sempre che la linea a monte del generale sia adatta per 32A.
Il Matmassig è a resistenze, non a induzione. Se lo cerchi a induzione a buon prezzo devi andare su altre marche. Gli Ikea non hanno una buona dotazione.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
zola83 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota zola83 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2020 alle 14:15
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e non sono un elettricista.
Sto per acquistare una cucina con piano ad induzione Matmassig Ikea da 7,2KW, ovvero un piano a 4 piastre con limitatore. Ho chiamato Enel per passare alla fornitura da 4,5KW. 

Sto scegliendo il Matmassig perchè ha il limitatore che posso impostare, ad esempio, a 4000W.

Collegheremo il piano ad una linea dedicata con cavo da 6mm ed interruttore magnetotermico da 32A.
Il contatore generale, però, è di 20A. Quindi è chiaro che sarà quella la corrente massima erogabile in casa.

Chiaramente il magnetotermico da 32A in un contatore da 20A non è il massimo, ma non voglio far cambiare tutto il contatore.

Vi sembra che torni come cosa? O c'è qualcosa che non va?
Grazie mille.






Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Giu 2020 alle 20:55
Sì, li devi lasciare uniti così. Puoi usare dei mammut e fare ponticelli della sezione adatta, o usare altri morsetti in linea fatti apposta, che non hanno bisognio di aggiungere ponticelli. 
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Fra_santa View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 03 Giu 2020
zona: Milano
Stato: Offline
Points: 1
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Fra_santa Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Giu 2020 alle 20:25

Buonasera a tutti, avrei bisogno di un consiglio/suggerimento, penso banale, ma non essendo per niente esperto, voglio essere sicuro di non sbagliare... devo collegare il pci nuovo in una casa completamente ristrutturata e dov'è stato rifatto l'impianto elettrico con la predisposizione per il pci. Con i morsetti forbox (in foto) messi dall'elettricista non riesco a giuntare i fili provenienti dal pci (già uniti a due a due, a proposito devo lasciarli così?) con i rispettivi dello stesso colore. Posso sostituire i morsetti forbox con quelli a mammuth, con cui penso sia più semplice collegare i fili?

Grazie


Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Giu 2020 alle 16:40
L'unica soluzione sarebbe proteggere localmente ogni presa della linea con un suo fusibile o magnetotermico da 16A e allora tecnicamente si può alzare il magnetotermico della linea. Non so se le norme italiane lo consentano, ma tecnicamente le prese sono protette correttamente. Ma a quel punto conviene tirare una nuova linea.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
toreflo View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 08 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 2
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota toreflo Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Giu 2020 alle 18:39
Capito. Quindi se non ci fosse spazio per far passare una linea dedicata non esiste nessun’altra soluzione?

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Giu 2020 alle 18:27
No. Se sulla linea a cui colleghi il piano ci sono altre prese, non puoi salire sopra i 16A con il magnetotermico, indipendentemente dalla sezione di cavi. Se lo fai è fuori norma ed è un grosso pericolo per la sicurezza delle prese.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
toreflo View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 08 Giu 2020
Stato: Offline
Points: 2
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota toreflo Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Giu 2020 alle 20:12
Ciao a tutti. Sto acquistando casa e installerò un piano cottura ad induzione (questo: Siemens EX875LVC1E).
L'attuale impianto è stato realizzato 7 anni fa e attualmente è a 3kW. Non vorrei stravolgerlo ma ho intenzione di passare ai 6kW. Sono dunque disposto a qualche piccola modifica (modifica MT e sezione dei cavi ove necessario). 
Non so ancora bene come è fatto l'impianto ma, nel caso in cui non fosse possibile far passare una linea dedicata per il piano cottura, e dovendo dunque usare la stessa che alimenta le altre utenze della cucina (forno, lavastoviglie, luci, prese), che accorgimenti dovrò avere?
Basta usare un conduttore di sezione adeguata (4-6 mm2) e adeguare il MT (32A)? Per il differenziale che cosa devo valutare?

Grazie a tutti.


Modificato da toreflo - 09 Giu 2020 alle 11:13
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Mar 2020 alle 16:37
Che cassetta con i fili volanti da 6 intendi?
Fare una traccia 1cm più larga non fa una differenza di prezzo. Anche per il corrugato cambia poco.
Al limite se abbassa molto il prezzo, puoi lasciare la montante da 6mmq e il generale da 32A. Ma se a Vale2020 non gli hanno fatto aumenti, vuol dire che anche per la montante è poca cosa.

Non so some sia la prassi in Italia. Qui per gli extra o modifiche negli impianti contratti direttamente con le imprese che li fanno, non con l'architetto. Nel mio caso il ladro è stato l'idraulico. La vasca e i sanitari di mia scelta me li ha messi a prezzo talmente gonfiato, che è come e non avesse tolto niente per quelli esistenti.
All'elettricista ho fatto aggiungere molte prese e punti luce che nel capitolato non c'erano, ma me li ha fatti pagare a prezzo standard di mercato, non ci ha lucrato.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
_alex_ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 29 Gen 2020
Stato: Offline
Points: 12
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota _alex_ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Mar 2020 alle 20:54
Ciao ragazzi, grazie mille per i consigli e testimonianze.
Ho provato a sentire il costruttore per avere i singoli costi ma loro hanno ricevuto l’offerta totale dalla ditta di elettricisti che eseguirà i lavori sulla costruzione (palazzo 7 piani), quindi gireranno la mia domanda a loro e poi mi faranno sapere i singoli costi.
Io non credo ci sia margine di trattativa, gli elettricisti chiedono quello che vogliono al costruttore che rigira il costo, con la sua % di rincaro, sul cliente che oramai ha già comprato quindi ha poco potere di trattare sul prezzo, al limite non fa eseguire il lavoro che credo per loro sia una variante a cui pensare in meno...
Sentiamo che mi dicono tra qualche giorno...

Nel frattempo ho sentito un elettricista consigliatomi da un parente e mi ha detto che se faccio tutto il lavoro dopo spenderò sui 500€ per cui mi ha consigliato di farlo subito perché ammesso che il prezzo sia alto, dopo lo sarà ancor di più Ouch

PS: ragionando meglio sui costi mi sono accorto che in effetti loro mi hanno “restituito”, nel totale varianti, il costo della bipasso con cavi da 2,5mmq prevista da capitolato per il pci (80€), quindi nei 360€ c’è anche il costo della traccia per realizzare la cassetta con fili 6mmq “volanti” che ammonterà (per differenza dalla precedente) a 100€ se non di più... non so se è necessario corrugato maggiorato per 3 cavi da 6... anche quello costa di più Ermm
Quindi in delta costo vero sarebbe in realtà 280€


Modificato da _alex_ - 07 Mar 2020 alle 10:30
Torna in cima
Vale2020 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 11 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 16
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Vale2020 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Mar 2020 alle 19:57
Caspita che scoperta interessante, grazie! 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Mar 2020 alle 19:15
+10% è la tolleranza che puoi assorbire senza limiti di tempo. Ma per 3 ore al giorno lasciano assorbire circa il +30%, che su 6 kW fanno 7,8 kW, ed è molto utile per coprire picchi improvvisi, fra l'induzione ed altri elettrodomestici. Almeno i contatori elettronici Enel funzionano così, ma anche gli altri credo.

Con un generale da 32A arrivi nominalmente a 7,36 kW, quindi di progetto hanno fatto bene a prevedere 10mmq e 40A per il generale.

I magnetotermici in realtà scattano al superamento del +10% del loro valore nominale, che per un 32A farebbero circa 8kW, quindi di fatto la tolleranza del contatore da 6kW la sfrutti anche con un generale da 32A, tirandolo per il collo, come si dice in gergo.

Avere una linea montante più grossa però è sempre buono, perchè diminuisce il fastidioso effetto di abbassamento della luce quando si accende qualcosa di potente in casa.
60€ per una linea aggiuntiva mi sembra un prezzo onesto tutto sommato.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Vale2020 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 11 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 16
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Vale2020 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Mar 2020 alle 14:28
Dopo tutto quello che fate ringrazi me? LOL
Sono felice di poter essere utile.
Una curiosità, perché dici che con la tolleranza i 6 kW sono in realtà 7,8? Ricordavo un 10% in più, quindi 6,6, sbaglio? 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Mar 2020 alle 18:37
Ciao Vale2020, grazie per la preziosa informazione! Questo conferma quanto sospettato.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Vale2020 View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 11 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 16
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Vale2020 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Mar 2020 alle 15:50
Ciao, mi intrometto perché mi sembra una situazione simile alla mia, di cui vi ho parlato pochissimo tempo fa in un altro topic. Casa in costruzione,  ho chiesto linea dedicata  per piano cottura, cavo 6 mm e mt 32A, mi hanno fatto pagare la linea dedicata come se l'avessi fatta per qualsiasi elettrodomestico: 60 €. Solo dopo ho detto che avrei fatto il contratto da 6 kW, e anche a me hanno detto che dal contatore avrebbero messo 10 mm, ma questo non ha assolutamente influito sul prezzo, nonostante debbano mettere anche il generale da 32 o 40A.
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Mar 2020 alle 15:02
@Alex:
Prima di lasciare tutto com'è, proverei a metterli con le spalle al muro, prezzi alla mano e mi farei fare un prezzo decente. La metà se non meno.
La montante è dal contatore al quadro principale dell'appartamento. Al 4° piano faranno qualche € in più, ma per tutto il resto non c'è storia. A 360€ non ci arrivi neanche da lontano. Portagli i prezzi di cavi e magnetotermici e digli che se non ti fanno un prezzo corretto, lasci il 20A. Vedrai che abbasseranno un bel po'.

Sennò io mi farei mettere la montante da 10mmq, la linea del piano a 6mmq e poi cambio io i magnetoermici, se è su quelli che aumentano il prezzo. Con 6kW hai 7,8kw con la tolleranza, quindi è un peccato non sfruttarla.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Mar 2020 alle 12:43
Ok tutto chiaro.
I miei ringraziamenti.
Torna in cima
_alex_ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 29 Gen 2020
Stato: Offline
Points: 12
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota _alex_ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Mar 2020 alle 22:03
Si l’impianto è ancora tutto da fare, anch’io avevo avuto il sospetto che fosse una ladrata! 
In teoria l’impianto di capitolato sarebbe già compatibile con contratto da 6kW, anche se l’interruttore a valle del contatore è di soli 32A (loro infatti mi hanno quotato il 40A per sfruttare anche la tolleranza offerta dalla rete) e la montante da 6mmq che per lo stesso motivo forse è dimensionata per i 6kW spaccati.
Ma la montante parte dal contatore a piano terra fino all’appartamento (che sarebbe un quarto piano) è corretto?

Mi sa che, come consigli anche tu, lascio tutto così e faccio cambiare solo MT da 20A e cavi da 4mmq per la linea PCI... se in futuro passerò ai 6kW farò l’upgrade che probabilmente mi costerà meno di 360€!

Grazie per le dritte
Ciao
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Mar 2020 alle 21:08
Allora, se l'impianto è ancora da fare, sono a dir poco dei ladri (come sempre quando si esce dal capitolato, per qualsiasi cosa). Il costo di un magnetotermico da 16A ,32A o 32A-40A è praticamente lo stesso. Il cavo da 10mmq anzichè 6 per la montante saranno pochi € in più al metro. Fai una ricerca su internet e portagli i risultati.
Se dovessero rimettere mano su un impianto già fatto potrei capire, ma se è ancora sulla carta non c'è nessun motivo per quel sovrapprezzo, sarebbero da denunciare. Se gli chiedevi una linea da 10kW cosa ti chiedevano?

Se non ti fanno un prezzo consono alle differenze reali (quasi niente), lascia pure il MT da 20A con 4mmq per il piano. Però è un peccato non potere andare col piano oltre i 4,5kW, anche se raramente sarebbe necessario. Ma l'impianto in quel caso sarebbe adatto per 6 kW in futuro?

Poi vabè, volendo, se poi ne avrai la necessità, a tuo rischio potresti cambiare il MT del piano con un 32A, che con 4mmq va bene lo stesso, anche se non è correttamente a norma.
Ma poi perchè per 6 kW metterebbero una linea montante da 10mmq? Di solito non bastano 6mmq? Comunque non è certo quello che fa esplodere il prezzo. La montante piü grossa è, meglio è.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
_alex_ View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 29 Gen 2020
Stato: Offline
Points: 12
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota _alex_ Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Mar 2020 alle 16:43
Postato originariamente da _alex_ _alex_ Ha scritto:

Ciao, grazie per la risposta.
Non so se le nuove costruzioni in classe A nascono già predisposti per i 6kW, partendo di base dal 4.5kW immagino di si.
In effetti anch'io mi sono stupito molto che da capitolato fosse prevista una linea da 16A per il PCI, probabilmente per garantirsi un extra fuori capitolato, o perchè non hanno idea dei piani che ci sono in giro.

Comunque procedo con la richiesta per MT da 32A e cavi da 6mmq per la linea dedicata al PCI

Grazie ancora Smile


Ciao,
riprendo il messaggio che avevo postato qualche giorno fa sul potenziamento della linea dedicata al PCI in un app.to nuovo in costruzione in classe A4.
Mi hanno preventivato l’upgrade linea PCI da 6kW:

Potenziamento linea dedicata a piano cottura comprensivo di:
·    sostituzione interruttore generale a valle contatore utenza da 32A a 40A,
·    sostituzione interruttore quadro linea PCI a protezione da 16A a 32A,
·    sostituzione linea di alimentazione generale da 6mmq a 10mmq
·    sostituzione linea di alimentazione induzione da 2,5mmq a 6mmq
per un totale di 360€+iva.

L'app.to nasce con contatore da 4,5kW. A fronte di un tale costo (mi sembra un po’ esagerato come extra, considerando che mi viene riconosciuto il costo dei componenti di capitolato) vale la pena un tale upgrade solo per avere la linea PCI da 6kW/32A? Oppure in fin dei conti potrebbe bastare una linea PCI dedicata da 4,5kW per cui le uniche sostituzioni sarebbero il cavo linea PCI da 2,5 a 4mmq + MT che da 16 passa a 20A?

Mi date qualche consiglio su cosa scegliere? Non vorrei pentirmene in futuro, ma non vorrei neanche esagerare e spendere inutilmente. Se restassi con contatore da 4,5kW (che con le tolleranze arriva anche a 5kW) e limitassi il piano a 4kW? Sarebbe sensato? Di serie ho anche la gestione dei carichi su tre linee (phon, lavastoviglie, lavatrice).

Grazie mille per le dritte.
Ciao
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Mar 2020 alle 15:09
Adesso è tutto chiaro. La Candy ha fatto un gran pasticcio fra manuale ed etichetta sul cavo, ed il piano in foto è preconfezionato per essere collegato solo con la trifase.

Sul cavo 4x2,5mmq:
L'etichetta indica un collegamento possibile SOLO in trifase. I 380-400V fra L1 e L2 e 220V fra neutro e fase, indicano la presenza di una tensione trifase, che rende sufficiente 2,5mmq per i max 15A che passerebbero sulle fasi alla potenza di 7kW.
Quei 25A riportati sull'etichetta non si sa a cosa si riferiscano. Sarebbero 5,7 kW in monofase e 17,2 kW in trifase.

Sul manuale:
La tabella riporta i numeri di una morsettiera che sul piano in foto, non c'è! Una morsettiera con 5 morsetti, di cui 2 a disposizione per il neutro, comodi per quando si usa il cavo standard 5x2,5mmq in monofase. Evidentemente è riferita ad altri esemplari o modelli provvisti di morsettiera, anziché di cavo fisso.
Nella tabella non indicano la sezione minima ammessa dei cavi, che è per forza diversa fra monofase e trifase. Questa assenza può trarre in inganno facendo pensare che i 2,5mmq del cavo qui fisso, possano bastare per il neutro in monofase.

Sul piano cottura:
Quello in foto non ha nessuna morsettiera, il cavo è collegato internamente fisso in fabbrica, con terminali faston. Non è una parte accessibile per l'utente, ed il cavo non è sostituibile dall'utente. In teoria in Italia solo aprire il piano invaliderebbe la garanzia, figurati aggiungere qualcosa. L'utente medio non è neanche attrezzato per intestare correttamente un conduttore con un faston. Un utente senza una diploma di elettrotecnico o elettricista, non è neanche autorizzato a stringere un morsetto con un cacciavite.

Quindi questi esemplari in foto sono preconfezionati per il collegamento solo in trifase.

Poi sul lato pratico a 30A non ci arrivi mai nell'uso pratico (tutte le piastre al massimo). Ma data la corta lunghezza del tratto di cavo da 2,5mmq per il neutro (sarà max 1,5m) probabilmente il neutro reggerebbe anche 30A per un certo tempo senza scaldarsi troppo, ma è solo una supposizione. Un elettricista competente saprebbe dirci meglio.

In teoria l'unico modo per avere una sezione a norma per i 32A per i 7kW in monofase sarebbe aggiungere un conduttore da 2,5mmq intestato correttamente con un faston sul contatto N1 (o meglio cambiare il cavo con un 5x2,5 mmq) ma paradossalmente è un'operazione che invaliderebbe la garanzia, perché sarebbe una modifica interna non consentita da parte dell'utente.

Il tecnico della Candy probabilmente non è ferrato sulle differenze fra trifase e monofase.
Su altri manuali più precisi di altri costruttori, specificano chiaramente 2,5mmq in trifase e 4mmq in monofase. Non ho mai visto specificare un collegamento in monofase con 2,5mmq oltre i 16A.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Mar 2020 alle 23:50
Allora si ho acquistato su internet, nelle istruzioni c'è uno schema che guida al collegamento e lo fa sia per la trifase che per la monofase. E allora si può usare con gli impianti 220V monofase.
Io ho fatto un po di confusione, ora cerco di fare ordine, ho fatto riferimento a una discussione che hai avuto il 27/10/2019 fino al 30/10/2019 con l'utente Piano Candy. Lui ha un PCI CCTP 643 simile al mio che è CTP 643C  e ha messo una foto dello schema di collegamento che c'è uguale anche nel mio. Ha anche messo una foto dello schema di collegamento che c'è sul cavo in dotazione sul PCI e anche quella è uguale anche nel mio. Questo cavo di cui stiamo parlando è fatto di quattro fili da 2,5mm2, Lui l'utente Piano Candy era convinto che fossero di 4mm2. E nella discussione tu facevi notare che a te ( correttamente dico io) ti sembravano da 2,5mm2 e che un solo neutro da 2,5mm2 ti sembrava insufficiente e che di solito i fili erano 5 di cui due fasi e due neutri.
Entrambi questi piani possono funzionare fino a 7kW. Io devo impostare il limitatore di potenza a 3,5kW e non andrò oltre questa potenza.
Sto facendo una linea dedicata e avrà un suo  magnetotermico-differnziale dedicato.
Dal momento che c'è questo schema dove ne indica l'uso anche con la monofase 220V e che nel PCI c'è un collegamento vuoto indicato con N1 non credi che potrei collegare anche quello e avere due neutri e quindi complessivamente 5 fili di cui due di fase due neutri e una terra?  In fondo alcuni PCI sono venduti senza cavo e vanno aggiunti. Sarebbe bello capire perché questo sia stato fatto con 4 fili e pur tuttavia mette quello schema di collegamento. 
Infine per essere del tutto chiaro, prima di leggere i tuoi commenti ho provato a chiedere a degli elettricisti una spiegazione dello schema e avevano difficoltà a rispondermi con chiarezza, specie sullo schema che c'è allegato al cavo.
Poi ho letto il commento all'utente Piano Candy e ora sono qua a cercare di capire anche per un motivo d'ordine diciamo scientifico oltre che per cercare di fare le cose giuste.
Poi per fare per fare ho sentito un tecnico indicato dalla Candy e mi ha detto di unire le due fasi e di tenere il solo neutro e di collegarlo cosi. Tu come leggi lo schema?
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Mar 2020 alle 15:29
Allora, nel post di prima si parlava di 4mmq di sezione dei 4 conduttori. Se sono invece 2,5mmq, come sul tuo, non va bene per la monofase! Mi sembrava  strano infatti che fossero 4mmq.

Non è che il piano è stato comprato su internet e questa esecuzione è destinata solo al mercato estero dove c'è la trifase? Nei magazzini degli store online ci finisce insieme di tutto.
L'etichetta in foto sopra, con il collegamento con 4 fili, indica chiaramente un collegamento in trifase, non in monofase.

Quella morsettiera interna non è da toccare per l'utente. Il morsetto N1 libero è evidentemente utilizzati negli esemplari corredati col cavo a 5 conduttori con 2 neutri, adatto al collegamento anche in monofase, che però non è incluso in questo esemplare. 

Collegare il neutro con 2,5mmq in monofase non è a norma per un piano da 7kW. Se però lo limiti sotto i 4 kW, non corri pericoli di sovraccarico sul filo. Tanto meglio se la linea del piano è protetta con un magnetotermico da 16-20A.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Mar 2020 alle 14:17
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Mar 2020 alle 14:15
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Mar 2020 alle 14:05
E no non sono 5 i fili sono 4.  2 fase L1, L2. 1 neutro e 1 terra.
E il problema di cui avevi scritto con l'altro utente Candy.
Sono  4 da 2.5 mm2.
Nel PCI c'è una laminetta indicata con N1 libera mentre su N2 c'è uno spinotto con l'unico neutro da 2.5mm2.

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Mar 2020 alle 16:11
4mmq per 4,3m di linea vanno bene anche per 32A
i 5 fili del cavo del piano cottura sono da 2,5mmq. Ne unisci insieme 2 per il neutro, 2 per la fase e sei a posto. Se sulla morsettiera ci sono 2 morsetti per il neutro è più comodo.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Mar 2020 alle 15:34
Ho guardato la foto postata dall'utente del Candy e ho visto che c'è un posto per uno spinotto del neutro non occupato.
Ho controllato sul mio ed è così.
N2 è occupato ed N1 è libero, c'è una laminetta verticale su cui si dovrebbe innestare lo spinotto.
Se riesco a capire come mettere le foto le mando.
Ciao
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Mar 2020 alle 11:37
La lunghezza complessiva del collegamento fino al salvavita dedicato è di 4.30m cosa dici?
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Mar 2020 alle 11:34
Misurati sulla guaina sono 4mm di diametro
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Mar 2020 alle 11:31
Ho trovato una sorpresa. Seguendo la discussione su Candy è sui collegamenti da fare alla monofase da 220V con un cavo con 4 fili di cui 2 di fase, cavo che è del PCI avevo capito che i fili erano da 4 mm2 e avevo preso per buono che anche i fili del mio avessero quella sezione. Le foto erano simili e il modello anche. Invece guardando il cavo c'è questo marchio HO7RN-F 4G2,5 mm2. 450/750V. Non ho capito come postare foto.
Comunque mi pare che anche l'altro utente che ha postato sul Candy avrà, se controlla il cavo lo stesso risultato. Se può faccia sapere.
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 25 Feb 2020 alle 15:09
Mi sembra fatto tutto bene. Con 4mmq puoi anche salire a 32A, se non sono troppi metri di linea. Poi il imitatore del piano lo imposti a seconda di quanto è il contatore.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
candido View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 18 Feb 2020
Stato: Offline
Points: 10
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota candido Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 24 Feb 2020 alle 15:41
Ciao sono nuovo e ho letto con interesse quanto scritto.
Anch'io ho acquistato un Candy CTP643C e mi è sorto lo stesso problema per il collegamento. Il cavo che esce da PCI è fatto da 4 fili di 4mm2 due fasi un neutro e la terra.
Alla fine seguendo la discussione ho chiamato Candy, mi hanno dato il nome di un tecnico autorizzato Candy della zona che mi ha detto di unire le due fasi e di collegarla alla fase del mio impianto monofase da 220. Il PCI lo limiterò a 3,5 kW. Sto facendo una linea dedicata al PCI.
Ho avuto la necessità di far passare il cavo dentro una canalina RK. per poi farlo passare attraverso un muro e raggiungere il salvavita magnetotermico differenziale a lui dedicato. Mi son procurato un cavo FROR da 4x 4mm2 e quindi posso unire testa a testa  i 4 cavi aspettando a unire le due fasi all'ingresso del salvavita.
Il motivo è perché sarebbe stato difficile far passare i cavi dentro la canalina con altri tipi di giunzioni perché avrebbero ingombrato troppo e non sarebbero passati. La casa è vecchia ho fatto un piccolo lavoro di ristrutturazione ma non era previsto nulla e ho scoperto qui che non avrei potuto usare le prese da 16A.
Volevo sapere se anche così è fatto bene a sufficienza, e il magnetotermico differenziale dedicato è un C25. 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 3057
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Feb 2020 alle 13:36
Il magnetotermico è scattato perchè la punta del trapano ha fatto corto circuito fra la fase e il neutro o la terra, quindi provocando una corrente maggiore di 16A. Ma se tu prendi una scossa in qualsiasi modo, o toccando la fase o se ti cade il phon nel lavandino mentre hai le mani nell'acqua, non scatta niente, perchè la corrente che scorre verso terra attraverso di te o attraverso l'acqua è molto inferiore ai 16A del magnetotermico, ma per essere mortale bastano poche decine di mA.
Se quello in foto è il quadro elettrico intero, non c'è nessun salvavita, cosa frequente in Germania, dato tanti impianti sono antecedenti agli anni 90. Poi fino al 2009 il salvavita era obbligatorio solo nella linea dei bagni, neanache in cucina.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
WTI_Carme View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 04 Feb 2020
zona: Colonia, German
Stato: Offline
Points: 4
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota WTI_Carme Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 14 Feb 2020 alle 17:18
Allora, acqua e riscaldamento sono centralizzati e a gas.

Capitolo salvavita: nonostante abbia usato l'apparecchiatura per trovare i cavi, forando una parete il trapano ne ha toccato uno. La luce è saltata, interruttore si è abbassato e sono ancora vivo 😅 Non dovrei avere il salvavita? Si capisce dalla foto che ho postato sopra o da cosa?

Ho chiamato poi un elettricista per controllare il cavo, ovviamente 😭
Torna in cima
 Rispondi Rispondi Pagina  123 5>
  Condividi Topic   

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Forum Software by Web Wiz Forums® version 12.03
Copyright ©2001-2019 Web Wiz Ltd.

Questa pagina stata generata in 0,197 secondi.