PCI Review Forum

Forum Home Forum Home > Induzione Magnetica > Guide e FAQ (domande poste frequentemente)
  Topic Attivi Topic Attivi RSS Feed - Guida: Impianto e collegamenti elettrici
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login


AVVISO IMPORTANTE

A fronte della mancanza di moderatori e soprattutto per la bassissima collaborazione attiva dei visitatori nel rispondere alle varie domande poste quotidianamente, con forte rammarico siamo a comunicare che il forum di PCI Review, non potrà più garantire una risposta ad ogni quesito che ci viene richiesto, e non una risposta sempre celere, come fino ad oggi avvenuto. Saremo altresì costretti ad essere più fiscali nell’applicazione del regolamento alla base del forum, specificato al seguente link: Clicca Qui per Regole del Forum

Vi preghiamo pertanto di porre domande solo e soltanto dopo aver consultato tutta la documentazione messa a disposizione dai vari produttori di piani ad induzione, e di accertarvi che la vostra domanda non sia già stata trattata all'interno del nostro forum.

Guida: Impianto e collegamenti elettrici

 Rispondi Rispondi Pagina  <1 345
Autori
Messaggio
Angus View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 27 Lug 2020
Stato: Offline
Points: 2
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Angus Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Lug 2020 alle 10:56
​Ciao a tutti, prima di tutto complimenti per il forum e grazie per avermi accolto :-)

Sto per acquistare il mio primo PCI e devo cablare la linea elettrica dedicata, aggiungendola al mio impianto elettrico esistente (se serve che lo descriva fatemi sapere). Fondamentalmente, prevedo qualche difficoltà a far passare i cavi nei tubi corrugati nelle pareti, quindi vorrei dimensionare correttamente i cavi evitando però di avere sezioni inutilmente eccessive, proprio per minimizzare i problemi di ingombro nelle canaline.

Il PCI che ho intenzione di acquistare (volutamente economico e senza troppe pretese) è questo:

KKT KOLBE KF5900IND ([1], [2])

(tra parentesi, prima ero orientato su IKEA MATMASSIG ([3], [4]), ma questo mi sembra migliore (ho trovato anche una recensione su questo forum), voi concordereste con la mia scelta? Avete motivi per dirmi di lasciar perdere?)

La potenza è 6kW. Nelle istruzioni lo schema dei collegamenti elettrici ([2], pag. 61) prevede due opzioni:
1) 2 fasi da 16A ciascuna;
2) 1 fase da 32A (due cavi escono dal PCI e vengono uniti insieme).

In entrambi i casi il neutro prevede due cavi che escono dal PCI e vengono uniti insieme.

Ora, prima di tutto non so SE posso scegliere tra 1) e 2) oppure se la scelta è comunque obbligata per motivi tecnici/di sicurezza. Oltretutto, nella guida del forum per i collegamenti elettrici leggo "...Nel collegamento in impianti monofase è necessario quindi sdoppiare la fase disponibile in 2 o 3 finte fasi...", ma a questo punto non capisco se davvero sia sempre necessario, o se nel mio caso non lo sia.
Poi, non so in base a cosa dovrei scegliere tra 1) e 2), e inoltre (sempre che possa scegliere) quale delle due soluzioni mi permetta di minimizzare gli ingombri per i motivi detti sopra . Da non esperto direi la 2) (credo che dovrei portare un cavo più grosso, che credo ingombri meno di due più piccoli), ma in questo caso mi chiedo se ci sono vantaggi della 1) che perderei.

Andando più in dettaglio: sempre sulla guida del forum per i collegamenti elettrici leggo

...4-6mmq per 32A...

Quindi (sempre ipotizzando che la scelta migliore sia di portare un solo cavo per la fase), come posso sapere se è sufficiente 4mmq o se serve 6mmq? La lunghezza del cavo dalla centralina sarebbe 7 metri.

Per quanto riguarda il magnetotermico: mettendo i cavi di sezione corretta leggo "32A se la linea è da 4-6mmq", quindi metterei un C32 giusto?

Ultima domanda: tutto ciò è indipendente dalla potenza contrattuale? Al momento ho 3kW, poi molto probabilmente aumenterò, ma vorrei la conferma che predisponendo tutto quanto in questo modo (o in un altro modo, se questo è sbagliato) non dovrò cambiare nulla quando mi farò aumentare la potenza dal fornitore.

Dimenticavo (non uccidetemi!) la terra: posso attaccarmi a quella che ho già (2,5mmq, in comune con altre prese) o devo sostituirla, o tirare un nuovo cavo (da dove?)?

Grazie mille in anticipo a chi mi vorrà aiutare, e scusate per il messaggio-fiume.

Ciao,
Andrea

...a breve induttivo :-)
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2831
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31 Lug 2020 alle 15:11
Grazie per i link ai modelli, un bel po' di tempo risparmiato.
L'Ikea MATMASSIG è sicuramente migliore. Il Kolbe, visto il prezzo stracciato potrebbe essere che regoli la potenza a intermittenza come le piastre portatili,e che abbia un'elettronica simile. Ha anche le piastre grosse molto fiacche 1800W contro i 2200W dell'Ikea.
Il MATMASSIG è di produzione AEG ed ha anche il limitatore di potenza, che se hai 3 kW è indispensabile.

Riguardo ai collegamenti, puoi scegliere fra 1) e 2), ma la 1) non ha senso in monofase, come appunto hai detto.

Per la linea, se ci passano metti 6mmq, sennò, per 7 metri dovrebbero bastare anche 4mmq.
Per la terra, lo puoi attaccare a quella che hai, anche se non so se sia corretto secondo le norme.

Se prendi l'Ikea, potrebbe non avere il cavo incluso, quindi nel caso, compra del cavo adatto all'Ikea, se ce l'hanno (sarà il classico 5x2,5mmq con 2 fili da unire).
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
 Rispondi Rispondi Pagina  <1 345
  Condividi Topic   

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Forum Software by Web Wiz Forums® version 12.03
Copyright ©2001-2019 Web Wiz Ltd.

Questa pagina stata generata in 0,156 secondi.