PCI Review Forum

Forum Home Forum Home > Induzione Magnetica > Forum Piani Cottura ad Induzione Magnetica
  Topic Attivi Topic Attivi RSS Feed - consiglio sull'acquisto del piano cottura!
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login



OFFRI IL TUO CONTRIBUTO A PCI REVIEW


Aiutaci a sostenere i costi di gestione e sviluppo di PCI Review con un piccolo contributo

consiglio sull'acquisto del piano cottura!

 Rispondi Rispondi Pagina  12>
Autori
newhome View Drop Down
Newbie
Newbie


registrato: 20 Gen 2018
Stato: Offline
Points: 5
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota newhome Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Argomento: consiglio sull'acquisto del piano cottura!
    Postato: 20 Gen 2018 alle 14:39
Ciao a tutti!
tra pochi mesi... cambierò il mio piano di cottura (da gas vorrei passare a induzione).
secondo le vostre esperienze, un buon piano cottura che costi massimo 700€?
Deve essere come misura massimo 70 cm... 4 fuochi va bene!
quali funzioni è importante che abbia un piano cottura a induzione? 

secondo voi:
whirpool (anche se sono da 77cm.. quindi devo veder se e ci sta)
acm 849 BA 
acm 814 BA
acm 938 BA

electrolux
ehx6455f2k
kti6500e

bosch
pue611bf1j serie 4
pxe675dc1e serie 8 (anche se è un po più costosa di quello che vorrei spender)




Modificato da Luca72 - 20 Gen 2018 alle 16:54
Torna in cima
Sponsored Links


Torna in cima
Luca72 View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group
Avatar

registrato: 09 Mag 2013
Stato: Offline
Points: 956
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Luca72 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Gen 2018 alle 17:03
Personalmente sceglierei tra questi modelli, che sono tutti validi:

electrolux
ehx6455f2k
kti6500e

bosch
pxe675dc1e serie 8

Gli altri in elenco li scarterei per motivi già citati nel forum.
PCI Bosch PIE675N24E - Contratto 6 kW.
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 18 Giu 2018 alle 23:12
scusa, quali sarebbero i motivi per cui li scarteresti?

le loro zone flex/combi sono migliori di altre? grazie
Torna in cima
Luca72 View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group
Avatar

registrato: 09 Mag 2013
Stato: Offline
Points: 956
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Luca72 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2018 alle 07:04
Utilizzando la funzione cerca potrai trovare molte informazioni sui piani Whirlpool,
ecco due link di esempio:



Spero con i nuovi modelli le problematiche siano state risolte... tuttavia a Gennaio 2018 non me la sono sentito di consigliare tale marchio.
PCI Bosch PIE675N24E - Contratto 6 kW.
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2018 alle 08:06
Grazie, non avevo focalizzato che avevi scartato la Whirlpool, pensavo ti riferissi agli specifici modelli

Io sono neofita sull'argomento. Sono alla ricerca di un piano per sostituire il gas, 99% dovrà essere 60cm perchè non posso allargare il foro. A meno che non ci siano piani larghi 70cm con foro sempre da 57-58.
Posso proseguire qui o apro una nuova discussione? 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2018 alle 21:21
C'è qualche modello, ma costano di più e lo spazio fra le piastre rimane lo stesso, perché lo spazio a disposizione per le bobine è la stessa che nei piani da 60.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19 Giu 2018 alle 22:57
ok allora sto sui 60cm

da quel che ho capito le flexy non sono poi così fondamentali giusto? e le combi ?
ho misurato le mia batteria buona, i diametri dei fondi sono:
24, 20(x3), 16, 13, 10.5, 8

fondamentale limitatore di potenza, perchè voglio impostarlo a max 4,5kw
gradite funzioni di mantenimento T (sempre che siano efficaci) e affidabilità

sto volentieri su gruppo BSH, anche se Neff non so se ne vale la pena
Electrolux ho avuto problemini in passato sia su forno che su lavastoviglie, anche se parlo di prodotti di 12 anni fa
 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2018 alle 15:06
Le flexy e le combo non sono indispensabili, ma dipende dalle pentole che usi.
Se la pentola con fondo da 24 la usi spesso, ci vuole una piastra maggiore di 21cm. Quindi per 60cm o un piano a 3 piastre, o una flexy larga 24. Non so però se con un fondo tondo da 24 riesca ad attivare 3 zone in verticale. Ma credo che sarebbe sempre meglio di una piastra da 21.
I Bosch della serie 8 hanno il frying sensor, ma non imposti la temperatura a piacimento come sulle piastre portatili. Ci sono 5 livelli di temperature a scelta, ma non dicono a quanti gradi corrispondano. Ci sono variazioni significative a seconda delle pentole e dei materiali.
I piani Electrolux sono AEG e sono affidabili come i BSH. Sono oggetti completamente diversi da forni e e lavastoviglie. In quelle categorie ci sono spesso esemplari sfortunati e modelli mal riusciti in tutte le marche.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2018 alle 17:11
no non la uso spesso, può capitare quando le quantità sono significative o per cotture particolari, ma penso mediamente non si superino le 5-6 volte all'anno

'ci vuole' nel senso che sarebbe meglio o nel senso che con la piastra da 21 proprio non va bene? facendo un paragone con il gas bisogna guardare la potenza dei fuochi attuali? nel manuale dei fuochi a gas è scritto: bruciatore grande (2,7kw gpl): diametro min = 16cm, max=24cm

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2018 alle 21:17
Non è un fatto di potenza, è un fatto di distribuzione del calore. Non c'è l'aria calda che si espande intorno alla fiamma, e facilita le cose con i fondi più grandi del dovuto.
Non so dirti di preciso, perché non ho mai usato un fondo da 24 sulla piastra da 21. Non è che non funziona, è che i 2-3cm periferici del fondo saranno meno caldi. Per qualche volta all'anno può essere accettabile. Un po' come usare un fondo da 21 sulla piastra da 18. La differenza si vede, ma per un uso saltuario può andare.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2018 alle 21:47
scusa ho capito bene? quei 2-3 cm del fondo più grande saranno più caldi del fondo 'coperto' dalla piastra? 
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20 Giu 2018 alle 22:12
no scusa, ho sbagliato nell'editare la frase. Saranno meno caldi.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 22 Giu 2018 alle 10:06
I Bosch della serie 8 hanno il frying sensor

Sembra cmq carino, ma sarà veramente utile? Perchè questa funzionalità su Bosch e Siemens in pratica è presente solo quando compare almeno 1 zona flexy

quindi vorrei capire se su questi piani è meglio:
- 4 zone separate
- 2 zone indipendenti + 1 combi
- 2 zone indipendenti + 1 flexy

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 22 Giu 2018 alle 15:37
Evidentemente la vogliono riservare alla fascia di prezzo alta, ma non so che accuratezza abbia. Il fatto che non indichino temperature in °C e che indichino di usare le loro padelle specifiche, mi fa pensare che le variabili siano tante. Con le piastre portatili ci sono sbalzi di 20-30°C come niente. Ma misurando il calore con un termometro sotto il vetro non si possono fare miracoli.

Sulla tipologia del piano dipende tutto dalle tue esigenze.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 22 Giu 2018 alle 22:17
Le mie esigenze sono in primis di non peggiorare il comfort di cottura rispetto all'attuale piano a gas, mantenendo la batteria di pentole con le misure che ho indicato in precedenza.

Sarebbe anche gradito un miglioramento del suddetto comfort nell'utilizzo del piano, magari con qualche comodità/funzionalità in più, a parte un aumento di alcune velocità (da quanto ho capito)

Volevo capire se per avere funzioni come il frying sensor devo allo stesso tempo accettare altri compromessi o cmq rispetto al gas ho miglioramenti sensibili anche con una combi-zone o flexy-zone.

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 23 Giu 2018 alle 15:47
Come passaggio di comodità, già solo l'induzione è un cambiamento totale. Per quello non c'è bisogno di altre funzioni. Un misero piano a 9 livelli è già un altro universo rispetto al gas.
Se vuoi provare il frying sensor, prendi il Siemens EX675LEC1E o il Bosch PXE675DC1E (se in entrambi la flexy è larga 24cm). Fra i due il Siemens ha comandi più comodi.

Comunque fanno un po' di casino. Sui siti Bosch/Siemens, italiano e tedesco a volte lo chiamano "frying sensor" o "Perfect fry", ma poi sul manuale si chiama espressamente "Sistema di cottura arrosto a sensori" o "Sensore arrosto" e nelle 5 gradazioni di funzionamento non c'è niente di frittura. Da qualche parte c'era anche proprio scritto di non usarlo per la frittura, ma solo per arrostire. (Questo proprio perchè nella frittura c'è un limite da non superare, pericoloso per la formazione di sostanze cancerogene nell'olio).
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 23 Giu 2018 alle 23:37
sono esattamente lo stesso prodotto vero? anche il prezzo sostanzialmente

cmq in pratica la flexy di questo modello è flexy per modo di dire, perchè le 4 bobine mi sembra siano utilizzabili al più in 2 gruppi e non in 3/4 indipendenti

avrebbe invece senso per la frittura, se fossero in grado di mantenere costante la T della padella
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 25 Giu 2018 alle 19:52
Sì, sono lo stesso modello. La flexy è "flessibile" perché la puoi dividere in 2 parti asimmetriche, a differenza della zona ponte, ma le zone di cottura indipendenti rimangono sempre 2. Su ciascuna zona puoi mettere una pentola su ciascuna striscia che la compone, ma non le puoi regolare indipendentemente.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 26 Giu 2018 alle 23:57
Combi e flexy o piastre singole?
Innanzitutto le pentole/padelle /casseruole etc, devono starci sul piano.
A volte una padella larga 32 anche con fondo da 20, ti limita  nell'utilizzo delle piastre limitrofe con altre pentole per il fatto che occupa spazio fisico.
La combi la utilizzi accoppiata ma solo con piastre rettangolari lunghe,  quindi praticamente molto poco, già con una piastra 21X30 ci cucini male e anche  con una da  21X35 è da vedere.
Nella flexy bene o male con tutte le varie flessibilità da valutare nella praticità dell'utilizzo quotidiano ci metti sempre  le solite due pentole assieme....come già detto.
Quindi alla fine tutto dipende dalla batteria di pentole che utilizzi e dal fondo di queste(ce ne sono di ottime con fondo di base per tutte da  18 cm , ma di capienza dai 2, ai 5,5 litri).
  I  PCI con le piastre singole, alla fine credo  siano la meglio soluzione. resta il fatto che comunque una zona ponte da 21+21 ti da una chance in più se hai un piastrone per gli arrosti.
 Inoltre, voler fare tutto in cucina  con un piano cottura  di soli  60cm è assai difficile, già con 70 le cose  iniziano a cambiare, con 80 credo si possa ragionare. Un utilizzo intensivo di una cucina non può prescindere dall'utilizzo anche dei fornelli a gas e i piani cottura "ibridi" induz+gas li trovi sempre più spesso neile cucine dei ristoranti..
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Giu 2018 alle 10:47
no io ho dei paletti:
1 - per come è fatto il top, ad angolo, non posso forare ulteriormente (confermato da mobiliere) pena rischiare fortemente cedimento del top (quarzo swarowksy da 300E/m all'epoca), quindi devo mettere un PCI da 60cm
2 - il gas lo voglio eliminare

non ho nemmeno una casseruola rettangolare, a parte quelle che vanno in forno

come flessibilità è meglio la flexy della combi? con pentola da 24 e pentolini < 14 come potrei cavarmela?
ma la combi posso anche disaccoppiarla immagino
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Giu 2018 alle 15:07
Se usi spesso il fondo da 24, non è il massimo su una piastra da 21. Sarà come usare un fondo da 21 su una piastra da 18. Per pentolini fino a 10-11 cm vanno bene sia le flexy che la ponte. Non conviene scendere al di sotto di 10-11cm sull'induzione.

Normalmente si può fare a meno del tutto del gas, a meno che non si voglia usare pentole non magnetiche, o esagerare con la cottura al salto.
Nei ristoranti è diverso. Si usa molto il gas, anche in Germania, solo perché è facile portarcelo (stanno a piano terra) e le attrezzature professionali per l'induzione costano molto (anche il pentolame). Ma le cucine a gas nei ristoranti sono un incubo da pulire e gestire. Chi può, passa all'induzione anche lì. Poi bisogna vedere se c'è un allacciamento sufficiente per 6-8 piastre da 3,5kW l'una, più forni, friggitrici, lavastoviglie, ecc.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27 Giu 2018 alle 23:07
come già detto la mia batteria attuale è (diametro fondi):
24, 20(x3), 16, 13, 10.5, 8

la 24 la uso poco, qualche volta l'anno
da 8 ho quelli del latte / the

le casseruole attuali antiaderenti sono da 21

con ponte intendi la combi?


Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 28 Giu 2018 alle 21:28
Combi, bridge e ponte, sono la stessa cosa. Se ti interessa di più spendere meno, che sacrificare un po' l'uso della padella da 24, prendi un modello con la zona ponte, sennò quello con la flexy.

AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 29 Giu 2018 alle 15:00
Ho notato che, per il Siemens EX675LEC1E , sebbene a catalogo e listino si parli di 17 livelli di potenza, nel manuale si parla di 9 livelli



In merito a Electrolux invece ho visto adesso sul catalogo 2018, mi par di capire che il più bel PCI da 60 sia EIV 65443

lo conoscete? sembra che ora sia possibile regolare la potenza su questo modello

listino 1190 euro

c'è anche il EHX6455F2K che però non pare abbia limitatore potenza



Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 29 Giu 2018 alle 20:12
Il Siemens ha 17 livelli. 9 sono i livelli principali, poi ci sono i livelli intermedi.
Sì, l' EIV65443 ha il limitatore. I prezzi "consigliati" vanno divisi per 2. Si trova a partire da 560€
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Giu 2018 alle 09:45
Grazie per l'info sul Siemens

So che i listini sono molto gonfiati, tuttavia ho paura che li pagherò di più perchè sono in contatto con il mobiliere che mi aveva venduto la cucina e dovrebbe farmi delle piccole modifiche al top per farlo entrare, quindi non so se riesco a prenderlo online e farmi fare il lavoro a parte. Poi per la garanzia dovrei arrangiarmi con i centri assistenza, invece se lo compro da lui avrei una interfaccia più 'amichevole' ad un costo sicuramente maggiore.

Questi Electrolux però mi sembra che non abbiano funzioni tipo fryingsensor o 'tenere in caldo'
chissà se li hanno i fratellini AEG
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Giu 2018 alle 16:40
Non ti fare fregare dal mobiliere. Te lo venderà a prezzo assurdo. Tutto quello che gli serve sono i disegni di montaggio che trovi sul sito o sul manuale. Non può sbagliare. La funzione di mantenimento caldo è praticamente il livello1. Se non c'è, usi il livello 1 e va bene lo stesso.
Sugli Electrolux e AEG c'è la funzione stop+go, che serve se ti devi allontanare dai fornelli. Mette al livello di mantenimento caldo tutte le piastre accese e quando la sblocchi tornano al livello di prima. Non c'è però nessuna funzione di tipo frying sensor.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Giu 2018 alle 18:50
l electrolux che vuoi costa  adesso 299,00.  va benissimo. Le fumzioni che dici sono inutili e sono marketing.
Per friggere devi regolare la potenza ad occhio. Il pci le patatine Tonguedorate non le vedeTongue
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Giu 2018 alle 19:06
quindi a parte la dimensione delle piastre, l'unica differenza potrebbe essere questo frying sensor

la electrolux 'vanta' la funzione 'infinite' delle piastre, ma hanno piastre da:

21,4x45 + 14,5 + 18

contro 

24x38 + 14,5 + 21 della Siemens

per altro il 24x38 non lo trovo scritto nella documentazione, questo dato trovato sul forum da dove arriva?

ps: AEG gemello del Electrolux dovrebbe essere il IKE64473FB che costa 1360 di listino e su strada 350 euro in più del gemello



Modificato da Another - 30 Giu 2018 alle 21:47
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 30 Giu 2018 alle 20:41
la stop and go è una delle poche funzioni utili,  e anche il power management. Il resto  meno, la funzione di certe flexy dove sposti la pentola da una zona calda a una meno calda., credo si chiami slide, (non i comandi slide di AEG), é il massimo a mio aviso dell inutile. Se devi abbassare il calore, agisci  semplicemente sui livelli, senza impostare i livelli a priori per le tre zone della fexy..

Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Lug 2018 alle 11:09
Electrolux EIV65443 prezzo minore 584 spedito e garanzia italia, dove lo troveresti a meno?

Pensavo di prendere una flexy perchè immagino che gestisca complessivamente più combinazioni di pentole, mi sbaglio? 

e voglio il limitatore, guardando i 60cm mi sembra che la scelta (con flexy) sia tra questi:



di cui AEG mi sembra inutilmente caro

certo senza flexy ci sono soluzioni più economiche..
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Lug 2018 alle 18:55
L'Electrolux EIV65443 è uguale all'AEG, a parte il bordo e la serigrafia. Cambia solo il nome.
Se è al limite del budget, nel tuo caso prenderei il Siemens EX675ELC1E, così sei coperto con la padella da 24cm. Lo trovi anche a meno di 700€, se ti fidi dei negozi. Ti dico cosa mi piace e non mi piace di entrambi:

Siemens EX675ELC1E, cosa mi piace:
- Piastra rotonda da 21cm che permette di cucinare bene con 2 padelle da 28cm (di coperchio) contemporaneamente.
- Flexy larga 24cm (se non barano con le bobine, come sui alcuni modelli)
- Slider luminosi con 17 livelli facilmente individuabili.

Cosa non mi piace:

- 2 soli slider. Quando usi 2 pentole sulla stessa metà del piano, devi prima selezionare la piastra.
- Selezione solo automatica della zona flexy. Ogni volta quando posi la pentola e accendi la flexy, senti i relè scliccare un po' di volte, mentre il piano sonda le 4 bobine per capire quali sono coperte e quali no, e le attiva di conseguenza. Non vedi però quali sono attive, e se una è rimasta inattiva perché non coperta a sufficienza, te ne accorgi solo durante la cottura.

Electrolux EIV65443, cosa mi piace:
- 4 slider, anche se non sono come quelli del Siemens.
- Selezione manuale della flexy. Decidi tu con un tasto se formare una zona usando 1,2,3 o 4 bobine insieme a seconda della pentola che ci devi mettere. Se poi la pentola non è sufficiente per attivare tutte le bobine impostate, la piastra dà errore e non si attiva del tutto. Almeno così sei sicuro che se funziona, sono attive tutte le bobine richieste.

Cosa non mi piace:
- Piastra rotonda da 18cm anziché da 21, che se volessero ci starebb

Questi sono gli aspetti che contano, tutto il resto è fuffa Smile

Per le differenze nel dettaglio fra flexy e zona ponte vedi nella guida nelle faq del forum.



Modificato da Tyco - 02 Lug 2018 alle 15:30
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 01 Lug 2018 alle 20:46
ma caspita.. la piastra perfetta non è nemmeno tra queste... ma in realtà ci sono scelte progettuali comuni che mi sembrano discutibili, tipo il fatto che con 4 bobine nella flexy non posso mettere cmq più di 2 pentole

mi chiedo a questo punto dove è il gran vantaggio della flexy.. solo chi usa spesso pentole > 24cm direi che ne potrebbe approfittare

ma io il pesce ad esempio lo faccio al forno, mai fatto in pescera.. sarò grezzo non so
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 08:33
In Italia i PCI hanno generalmente 21 cm come massimo diametro di piastra. Si arriva a 28 in alcuni modelli a tre fuochi (AEG-Smeg) che secondo il mio parere,  per un PCI da 60, sono le zone di cottura ideali e  utilizzabili contemporaneamente. Non è semplice farci stare  sopra 4 pentole/padelle contemporaneamente, a meno che non si utilizzi pentolame con diametro superiore che si discosta di poco da quello del fondo, ma se utilizzi contemporaneamente anche una padella grande non ci stai...
Il mercato Iberico invece è ricco di modelli di PCI da 60 cm,  gioco forza a tre fuochi,  con piastre gigante da 28 e anche 32, per il fatto che il piatto tradizionale  iberico è la paella che richiede diametri di fondo maggiori anche per la tipologia di cottura.
Alcuni  loro modelli sempre a tre fuochi hanno una piastra "gigante" che ha 3 misure di attivazione intermedie 24/28/32. la seconda intorno a 15 e la terza da 21. Tra l'altro hanno prezzi intorno alle trecento/400 euro.
In Italia per utilizzare pentole di diametro superiore o prendi il tre fuochi, oppure un Siemens flexy che dovrebbe attivare pentolame con fondo da 23(?) il tutto a un costo esagerato rispetto all'effettiva funzionalità di una zona flexy, che sempre e solo ti consente di utilizzarci  sopra due pentole ammesso che l il magnete a serpentina le legga se non posizionionate correttamente...
Utilizzate l'induzione obbliga a delle scelte, primo quello di avere una batteria di pentole oltre che tecnicamente valide(triplo strato del fondo, oppure completamente multistrato), ma anche ergonomiche col fondo obbligatoriamente inferiore al  valore indicato in cm della pentola che è riferito SEMPRE al diametro maggiore superiore, mai a quello del fondo e spesso trae in inganno.



Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 08:49
Io,  ho accantonato "per forza" le  costose AMC perchè non attivabili  per l'induzione e ho acquistato, dopo avermi fatto una cultura,  anche dentro questo prezioso forum;  padelle e pentole con caratteristiche adatte ai PCI che ho acquistato. 
Tra l'altro le AMC erano nate con la specifica di impedire al cibo di attaccarsi, ma con l'induzione la gradazione in 14 livelli di potenza se utilizzata correttamente garantisce una cottura senza bruciare il cibo che sull'acciao inox si attacca al fondo. Inoltre:
La pentola  INOX, va scaldata al massimo con un cucchiaio di olio senza arrivare mai a  far fumare l'olio, poi si abbassa il livello della metà e si mette il cibo.
 Preferisco utilizzare piani cottura con magnete circolare per i motivi abbondantemente esplicitati qui Lingua
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 09:17
quindi tu sconsigli le flexy

io ho questa batteria di pentole già adatte ad induzione (misure del fondo):

24, 20(x3), 16, 13, 10.5, 8

la 24 la uso poco, qualche volta l'anno
da 8 ho quelli del latte / the

le casseruole attuali antiaderenti sono da 21 fondo e 28 sopra, quelle dovrò cambiarle, ma è la misura che mi va bene in genere

non voglio buttare via i soldi però mi spiace anche tralasciare qualche utile funzione per 50Euro, visto che spero di tenermi il nuovo piano almeno per 12 anni
inoltre, cosa puramente estetica, voglio profili senza bordi in acciaio perchè penso che i bordi facilitino l'accumulo di sporco

3 fuochi sono la norma quando si cucina 1 pasta tipo la 'mollica' siciliana, come singolo piatto bastano, però effettivamente non so quando servano 4 fuochi contemporanei, diciamo che son pur sempre 60cm :-(
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 15:27
Il piano perfetto non esiste purtroppo, e dipende dalle esigenze. Il mio piano perfetto da 60 per es. sarebbe con due piastre da 21 contrapposte in diagonale, una piastra da 18 e una da 14. 4 Slider luminosi tipo quelli  del Siemens, disposti in quadro come quelli Electrolux. Non sarebbe niente di speciale, ma non esiste.

Come scritto nella guida, la flexy se la cava senz'altro meglio della ponte con una grossa piastra grill, per via della zona clessidra centrale più piccola.
Per il resto, non ho mai visto usare pentole ovali in vita mia, né per il pesce, né per arrosti. Se il pesce è troppo lungo per la padella, si taglia:) Non ho mai neanche visto pentole ovali nei negozi, nonostante qui la zona arrosto sia molto diffusa.

Le flexy le fanno divisibili solo in 2 zone regolabili, perché gli costa molto meno. Le schede inverter di una flexy sono quasi uguali a quelle per gestire due piastre normali o a ponte. Farle per gestire 3 o 4 parti indipendentemente costerebbe molto di più e te le farebbero pagare uno sproposito. Già le flexy così come sono costavano notevolmente più di ora, fino a poco tempo fa.
Sui reali vantaggi delle flexy rispetto al loro sovrapprezzo se ne è discusso molto nel forum negli ultimi anni, ma nel tuo caso l' EX675ELC1E è un modello che si adatta bene.

Su che duri 12 anni, non ci conterei neanche su un Miele da 2000€ :) In parte dipende anche da quanto cucini.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 15:32
se hai il  piano per giunta limitato dal Pow. M. pensare di utilizzare 4 piastre assieme  diventa un alchimiaConfusedOuch. Se hai 6kw è diverso anche se i 60 cm potrebbero limitarti come spazio fisico e a volte anche come potenza... 
I diametri piccoli delle tue pentole/caffettiera anche essi richiedono piastre che li attivino, forse la tua scelta per la flexy è dettata anche da questo. Oppure fai come me, butta via le caffettiere che fanno un caffè OuchConfusedConfused
e prendi una bella macchinetta da caffe espresso, possibilmente ilmente col macina caffè e utlizza il caffè in grani, più sano rispetto alle cialde in plastica.. Dead 
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 17:05
cosa intendi con 'si adatta bene' il Siemens?

12 anni no? vita media rispetto a gas?

se guardo piani senza flexy quindi non trovo 2 piastre da 21? o non le trovo in diagonale forse..

ad esempio i Siemens senza flexy hanno a volte una stranezza: consumo max pari alla metà delle flexy, cosa significa?



Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 18:31
Postato originariamente da luciano luciano Ha scritto:

se hai il  piano per giunta limitato dal Pow. M. pensare di utilizzare 4 piastre assieme  diventa un alchimiaConfusedOuch. Se hai 6kw è diverso anche se i 60 cm potrebbero limitarti come spazio fisico e a volte anche come potenza... 
I diametri piccoli delle tue pentole/caffettiera anche essi richiedono piastre che li attivino, forse la tua scelta per la flexy è dettata anche da questo. Oppure fai come me, butta via le caffettiere che fanno un caffè OuchConfusedConfused
e prendi una bella macchinetta da caffe espresso, possibilmente ilmente col macina caffè e utlizza il caffè in grani, più sano rispetto alle cialde in plastica.. Dead 

ma io ho già una Saeco che mi macina il caffè, la caffettiera è per le emergenze o per fare il tiramisù LOL

i pentolini del the o del latte sono da 8cm di fondo, c'è poco da fare

il limitatore mi serve perchè posso prelevare 6kw, ma ho appena messo una pdc tosta che mi prenderà molta potenza, quindi con forno, ecc. non voglio trovarmi al buio

le flexy sono 13cm o inferiori (fino a quanto?)

le zone std da 14.5 invece cosa accettano?

una piastra 21+21 non flexy significa combi , della siemens c'è la ED651FSB1E

Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 18:55
sui profili dei piani:
la cornice in acciaio ti preserva da qualsiasi infiltrazione di sporco sotto il piano. Esteticamente è a mio avviso più interessante.
Mentre i piani senza cornice; ho verificato sul mio; hanno uno spazio che si riempie di sporcizia in quanto , ovviamente non possono avere il vetro schiacciato sul piano della cucina. Hanno una guarnizione adesiva che è situata un cm dentro tutt'attorno al piano che tiene il PCI leggermente sollevato all'incirca di un mm..
inoltre la cornice come trovi scritto qui, evita che i  liquidi(bollitura sfuggita) che possono fuoriuscire dalla pentola si disperdano sul piano della cucina e per terra e comunque  anche e soprattutto in quello spazio a cui accennavo prima.
L'unico svantaggio della cornice,  potrebbe essere quello che non ti permetterebbe di utilizzare una pentola più larga che nella zona alta  fuoriuscirebbe dal piano: Essendoci la cornice che ha uno spessore seppur minimo,  questo non consentirebbe alla pentola di aderire perfettamente alla piastra mandando la piastra in errore(F).
E poi, secondo me sto pezzo di vetro nero messo sul piano sa anche  poco di piano cotturaShocked
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02 Lug 2018 alle 22:44
questo è un discorso più che altro estetico, capisco la tua opinione, ma continuo a preferire quelli senza bordo, ho un fuoco a gas del 2005 esattamente di vetro nero senza bordi, all'epoca penso una novità, ed è vero che la guarnizione è il punto debole, ma si potrebbe sostituire, ma è proprio di nostro gusto

che mi dici dei diametri postati? e la zona combi? se non la attivi è esattamente come 2 piastre separate? le 2 metà sono circolari?
in quel caso una zona combi da 21 potrebbe essere interessante, costando meno della flexy, giusto?
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 00:20
è quello! cosa leggono effettivamente  le piastre al di sotto del loro diametro? Credo che Tyco ti abbia dato indicazioni a riguardo e comunque nei vari tread c'è scritto. però..però !!!
Ajo' l'acqua per il te' (si scrive così Occhiolino  non theMorto) la scaldi direttamente nella tazza o teiera col microonde e fai molto prima  e il latte pure, ci metti la quantità direttamente nella tazza o bicchiere e ti risparmi pure di lavare il pentolini .
Il caffe per il tiramisu lo fai allungando un espresso della Saeco  sino a 60 cc, con due arrivi a 120 cc) e ti levi il problema annoso di questi impiastri di pentolini..Ajo' 
Per la pentola da 24?  Mia moglie  ha cucinato senza problemi con una casseruola acciaio   inox da 25 di   di fondo su una piastra da 21 della zona ponte senza problemi delle melanzane coi pomodorini e non si è attaccato niente  e sono venute rosolate a puntino...
E acquisti un bell'Electrolux come il mio a 300 euro(ti regalano pure 2 pentole e una padella)Coi soldi che risparmi ti prendi:
Se poi ci vuoi fare gli arrosti ti compri la griglia rettangolare in ghisa credo 21X40 ( centimetro più centimetro meno) e attacchi la zona ponte.
Per friggere ti prendi la padella antiaderente grande della serie   Oumbarling di IKEA che è stata recensita come la migliore dalla nota società che recensisce tutto con prove di laboratorio,  che ha un fondo intorno ai 20 cm diametro  essendo 32 cm di larghezza; senza funzioni (per me inutili) di frigy sensor o come si chiaman loro. La friggitura la devi seguire come la maggior parte delle cotture sempre e comunque e impari a regolare i livelli e non ci vuole un computer per questo., inoltre per le patatine fritte è importante assai di più la qualità della patatadisapprovare
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 09:39
in sostanza inizio a cercare delle combi o semplici, vorrei capire se avete tastato voi o altri affidabili, la qualità di una combi 21 + 21 : è pari a 2 piastre da 21 standard?

sul microonde... non ce l'ho... 
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 09:46
circa la combi/bridge/zona ponte, ti ha già risposto Tyco. La combi è la possibilità di far funzionare al momento e con la stessa intensità di potenza due zone indipendenti (nella maggior parte dei casi da 21 cm ciascuna) che occupano la metà del piano: una sopra e una sotto. Come ti diceva Tyco l'unico problema è l'effetto clessidra che si avrebbe al centro tra le due piastre (credo proprio a questo punto con magneti circolari)Al centro avresti una zona diciamo debole, ma poco influente in definitiva, per il fatto che il calore su una piastra rettangolare  in ghisa si propaga comunque uniformemente.
Le due zone da 21, possono funzionare separate perchè sono a tutti gli effetti  due piastre indipendenti circolari. In un PCI da 60  con la combi hai 4 fuochi :21 -21- da una parte e (nella mia) 15 - 18  dall'altra. Se vai sul sito dell'AEG o Electrolux (sono uguali) ci sono dei filmati che ti fan vedere il funzionamento sia  della zona combi/bridge come  della flexy.
Qui in PCIreview trovi notizie sulla struttura  ugualmente:
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 10:13
infatti io volevo capire se le due metà della combi erano sempre circolari, tu dici di sì: ok

sul diametro 21+21 non mi sembra scontato perchè ad esempio di Siemens ce l'ha solo il ED651FSB1E
mentre il EE631BPB1E ha 18+18

ho capito per il resto il funzionamento pratico, meno le implementazioni sui diametri, mi sembra un marasma

electrolux nei modelli Infinite scrive nel manuale che può ricevere diametri tra 125 e 210 nel doppio combi KIV64463, mentre il singolo flexy EIV65443 nella flexy appunto riceve diametro da 100 in su, quindi immagino gestisca meglio i pentolini da 10,5 (quelli da 8 chissà, eventualmente esistono degli adattatori giusto?) rispetto al combi

rimane da capire perchè alcuni piani hanno assorbimento max tra 3 e 4.5 kw, sempre con 4 fuochi e 17 livelli di potenza (i Siemens senza flexy)


Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 15:14
@Luciano:
Bene se ti sei trovato bene col fondo da 25 sulla piastra da 21. Vuol dire che il fondo è molto buono. Ma dipende molto da cosa ci fai.
Consiglio: per friggere non serve assolutamente l'antiaderente. Usalo solo per cose delicate, come le uova.
Il frying sensor nonostante il nome non serve per la frittura ma per le cotture varie, come elencato sul manuale.
Per friggere in sicurezza sia sull'induzione che sul gas ci vuole un termometro con sonda. La temperatura ha sbalzi enormi durante le fasi della frittura e schizza come niente oltre i 200°C, mentre il limite generico anticancro da non superare in frittura è di 180°. In più, ogni olio ha tempera di fumo diversa, da non raggiungere mai.

@Another:
Sui diametri minimi indicati sui manuali Electrolux stanno molto larghi. Di fatto vale la regola del 50-60% di copertura. Le piastre da 14cm funzionano da circa 7-8m, ma è un limite da sfruttare solo con le caffettiere. La flexy richiede un po' di più. Le zone ponte da 21cm AEG/Electrolux partono da circa 10cm.
I pentolini da 8 cm buttali pure via. Coprono solo poche spire e si scaldano solo sulla parte esterna. Prendi pentolini larghi e bassi, da almeno 11-12cm.
La flexy gestisce meglio i piccoli pentolini di un ponte, ma per quelli hai sempre la piastra da 14cm che è meglio, e quella da 18cm.
Un piano può durare anche 12 anni, ma la vita media è di 6-7 anni. L'elettronica è molto esposta a sgradevoli temperature. I modelli domestici non sono costruiti con criteri professionali, neanche quelli da 2000€.
Ci sono alcuni modelli limitati di fabbrica a 3-4,5 kW  fatti per il mercato italiano, ma sono i più scarsi di tutta la gamma.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 15:30
cavolo, che confusione che ho con le dimensioni dei pentolini

stai dicendo che i pentolini piccoli sono gestiti meglio dalla piastra da 14 rispetto alle singole zone flexy?

ultima frase significa che a parità di caratteristiche 'visibili' è meglio prendere un 7.2 kw e limitarlo che un 3-4.5kw ? sono costruiti meglio i primi?

ecco la tabella finale, penso che non abbia senso inserire altri pci


i siemens / bosch non dichiarano chiaramente il diametro minimo e massimo delle padelle


Modificato da Another - 03 Lug 2018 alle 16:33
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03 Lug 2018 alle 19:12
Sì, ma se ogni volta tiri in ballo modelli completamente diversi non finiamo più.
Scarta tutti quelli da 3-4 kW. Hanno innanzitutto comandi scomodi o dotazione scarsa di piastre.
Il Siemens con zona ponte non ha nessun senso in confronto all'Electrolux EHI6540. Ha uno slider solo, scomodo non numerato e costa di più. L' EIV63443 è uguale all'EHI6540
L'Electrolux KIV64463 è un modello un po' strambo. Ha piastre squadrate di 18x21cm. Ha comandi molto comodi, ma messi lì in mezzo rubano troppo spazio alle piastre.
Se il fondo da 24 lo usi poco, vai allora per l'EHI6540.
La flexy sembra che come diametro minimo richieda qualche cm in più della piastra da 14, ma come dicevo con 11-12cm va bene lo stesso su tutte le piastre e si scaldano molto più in fretta dei pentolini più piccoli.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Lug 2018 alle 15:45
non la finiamo più perchè sono modelli che prima non avevo considerato, ero partito dalle flexy ora valuto anche le combi e quelli semplici, che avete reputato validi di considerazione

spero che il discorso si avvi a conclusione ovviamente, ho tolto i modelli con potenza < 4.6kw 

cerco di misurare la superficie del 64463, mi piaceva perchè aveva 4 fuochi Infinite da 12.5 a 21

tra ehi6540 e eiv63443 preferisco il 2° perchè nella zona ponte posso partire da 12.5 mentre sul primo dichiarano 18-21

il bosch con ponte equivalente lo escluderesti sempre per i comandi?

l'unico motivo per considerare il Siemens Flexy rimane quindi la pentola da 24cm, vale 160 euro in più? forse no

non ho capito l'ultima frase: la flexy Electrolux lascia partire da 10

Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Lug 2018 alle 18:01
Sul sito di AEG.it o di Electrolux.it (sono macchine uguali) ci sono i video esplicativi del funzionamento  di una area  compi/bridge/zona ponte  sia della FLEXY.
Ma...con un piano ad induzione che lavora limitato a 3  - 4.,5 kw che cosa ci  si vuoi cucinare? Sorriso di poppa
 i PCI sono strumenti elettronici che nascono per utilizzare la trifase e carichi da 11Kw,  delle  Ferrari;  adesso adattati anche per la 220V !
Un bravo architetto quando ti progetta una ristrutturazione di una casa,  se vuoi mettere l'induzione ti dice, guardi che :
a)  contatore almeno di 6 kw in caso contrario lasci stare, al limite prenda un piano cottura ibrido con due fuochi a gas e due a induzione che utilizzerà per far bollire l'acqua  e per altre cotture ma al massimo utilizzi due piastre.
b) (tutte cose già dette) deve fare una linea elettrica separata con cavi spessi e MTdiff  da 32A
3) Deve avere delle pentole molto più particolari e con diametri di fondo adeguati al piano.
Per il contatore lo scatto pesante in bolletta è dai 3  ai 4,5 . per gli steep successivi  è minimo(ma esiste). 
Credo che attualmente sia possibile richiedere all'ENEL,   solo  dopo esser passati dia 3  a 4,5 KW  anche ulteriori aggiunte, ad esempio 7,  8 -  10 kw  
 in Italia, oramai i   6 kw dovrebbe essere il  minimo sindacale e la bolletta dovrebbe essere come per i 3kw (come  nel resto d' Europa) vista l'innovazione tecnologica che c'è stata riguardo agli elettrodomestici e il PCI è proprio quello che ha le carte  da solo per mangiarsi i 3 KW.
Una piastra da 2,5 KW con il Boster passa da sola a 5,0 kw (per poco tempo); non lega certamente con altri consumi di forno -lavatrice - condizionatore anche presi singolarmente.
Molte pietanze vanno cotte inizialmente sul PCI e dopo la pentola prosegue la sua cottura dentro al forno, quindi il forno e implicito che  il suo assorbimento debba  essere calcolato come complessivo della cucina unitamente al microonde. A meno che uno non cucina sempre assieme ad un ipotetico assistenteLingua ai consumi o ha un contatore a vista, non sotto al lavello,  con a display i  consumi reali.
Ricordo un amico che vendeva auto che mi raccontava di un cliente che voleva acquistare una Ferrari  GTV8 usata per poi metterci l'impianto a GASwacko...

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Lug 2018 alle 19:35
@Another:
Il dato dei 18cm minimi sulla zona ponte dovrebbe essere un errore sul manuale dell'EHI6540I8K. Se fosse vero, gli utenti che ce l'hanno se ne sarebbero accorti.
18cm minimi li indicano sui manuali per le piastre singole da 21cm, tanto per differenziarle dalle ponte, come sul mio, ma non conosco una piastra da 21cm AEG/Electrolux, che non funzioni a partire da 10-11 cm, come se fosse appunto una zona "Infinite 12,5 - 21cm". Anche nei piani come il mio, che non hanno la ponte.
Non sarebbe il primo errore che si trova nei manuali. Nel manuale dell' EHI6540F8K, con il bordo sfaccettato, indica infatti 12,5 cm.

Il Bosch PVS611FB1E è un'alternativa all'EHI6540, se non ti interessano i comandi separati. Ha uno dei comandi singoli touch più funzionali. Rimane solo il dovere selezionare prima la piastra, quando smanetti con più di una pentola.

Se la Flexy la indicano come minimo per 10cm, probabilmente funzionerà anche con qualcosa meno, tipo 7-8cm, ma non ho mai provato. Ma come ho detto, non conviene scendere sotto 10-12cm con i pentolini, quindi il problema non c'è.
Le piastre da 21cm dei Bosch/Siemens richiedono però un maggiore diametro minimo. 11cm non li riconoscono, partiranno da circa 14cm con fondo strati. Quello che ho io in prova non riconosce 16cm a nido d'ape. Non so se vale anche per le zone ponte, ma penso di sì, dato che sui manuali non dicono niente di diverso.

Un piano con 4 piastre da 21 ha senso solo se vuoi usare 4 casseruole da 21cm contemporaneamente. Sull'EIV64463 non so se ci stanno 2 padelle da 28 in diagonale o affiancate.

@Luciano:
Quasi tutto giusto Smile I booster più potenti sono max sui 3,7kW, a parte alcune eccezioni. I piani funzionano con i 220V anche quando sono in trifase, solo che hanno a disposizione 2 o 3 linee anzichè una (riassumendo).
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Lug 2018 alle 20:06
credevo che i trifase funzionassero a 380   ma  anche a 220 modificando l allaccio dei cavi del pci..
Quindi nei pci Aeg ed electrolux a tre fuochi, anche la piastra da 28 cm col Power arriva  max a 3,7 kw?
Ma questo per i Pci del mercato italiano, che hanno circa 7 kw, o poco piu, oppure anche per quelli tosti che girano  ad 11 kw di assorbimento?
Comunque utilizzare un Pci limitato a 3 o  4.5, non è  il santo gral certamente.. Ajó 


Modificato da luciano - 11 Lug 2018 alle 07:15
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04 Lug 2018 alle 22:13
so che potrebbero esserci dei rischi con l'assorbimento massimo

cmq i lavori elettrici sono stati fatti bene secondo me:
- montante portato a 10mmq
- da quadro generale a quadro cucina : 6mmq per circa 7/8 m di lunghezza, dovrebbe portare 6kw
- da quadro cucina a PCI: altri 5 m, farò cambiare linea attuale da 2,5mmq portandola a 4 se riesco a 6
poi però il terminale del PCI sarà un 3mmq massimo, non è vero? paradossale

scusate ma voi cucinate sempre con tutte le piastre alla massima potenza? non credo sia realistico no?

cmq il mio contatore attuale è da 4,5 ma posso prelevare come un 6 avendo fotovoltaico da 6
non dovesse bastare, ma immagino di sì perchè molti utenti con casa elettrica in un altro forum non lamentano problemi, proverò a chiedere aumento a 7 o 8kw
alla peggio userò il limitatore al 70%, il 70% sulla 18 vorrebbe dire 1,26kw o anche livello massimo = 10 su 14, non basta per la maggior parte delle cotture?

tornando alla scelta, Tyco dice che BSH è più snob rispetto alle dimensioni minime, e potrebbe essere un buon motivo per scartarla definitivamente

invece su Electrolux dice che la Infinite è solo una trovata pubblicitaria e che era già così sui modelli precedenti, giusto? 

cmq sembrerebbero rimasti solo 3 modelli, tutti Electrolux

comparativa: 

prospetti aree:

domani magari provo a simulare le pentole
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Lug 2018 alle 18:44
quando hai messo il fotovoltaico, immagino sia stata dura la scelta eh ! LOL
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Lug 2018 alle 19:21
@Luciano:
Nella guida sul collegamento elettrico e sulla costruzione è spiegata la struttura interna standard suddivisa in blocchi da 3,7kW, perché quello è il limite per ogni fase, negli impianti trifase domestici di base.
Anche nei modelli da 11kW ciascun blocco, e quindi anche i booster devono stare a questo limite. Su alcuni modelli, come su alcuni Miele, ci sono booster oltre i 3,7kW, ma la potenza viene ottenuta prelevandola da fasi diverse, o meglio impiegando bobine divise in più sezioni alimentate da fasi diverse, e questo aumenta la complessità costruttiva.
Il voltaggio usato dai piani è sempre 230V. In monofase aumenta molto però la corrente richiesta e la sezione dei cavi, perché tutto passa su una fase sola. Per 11kW ci vogliono quasi 50A, contro 16 in trifase.

@Another:
2,5mmq non bastano assolutamente. La morsettiera del piano prevede anche il collegamento in monofase, quindi dovrebbe essere sufficiente. I criteri di dimensionamento dei morsetti in questi casi non li conosco. Un piano da 11kW in monofase richiede 47A, pensa che morsetto ci vorrebbe. Anche se non userai mai tutta la potenza, per le norme dovrebbe essere dimensionato per quella.

Il termine "Infinite" è in parte una trovata pubblicitaria, dato che (per fortuna) tutte le loro piastre da 21 si comportano così, in parte è per indicare che quei modelli che hanno 4 piastre da 21cm non sono fatti solo per le pentole grosse. Siccome sono tutte piastre da 2300W devi però andarci con cautela con i livelli alti sulle pentole medio piccole, perché scaldano molto di più che non su una piastra da 14 o 18cm.

Per le piastre da 21 dei BSH posso dirti con certezza solo per quelle singole. Quelle delle zone ponte non so se sono programmate in modo diverso. Bisognerebbe sentire chi le ha.
Le bobine della flexy sono 4 ovali piccole, non 2 grosse rotonde divise in due. In quello a doppia zona ponte le bobine sono un po'schiacciate. Avrai quindi circa 18cmx2 in lunghezza totale.
Io terrei in considerazione anche il Siemens EX675ELC1E. Per le pentole medio-piccole hai a disposizione la flexy e la piastra piccola, non c'è bisogno di sfruttare la piastra da 21 per quelle.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 05 Lug 2018 alle 23:27
certo che è stata dura la scelta, in genere quando si tratta di spendere soldi e soprattutto se quello che compro è da usare tutti i giorni per diversi anni, ci metto un po'

posso dire che sia l'indole, ma mi ha fatto fare spesso scelte più oculate di altri che la buttano lì a pelle e basta

la sezione da 2,5 è ovviamente da scartare, dicevo che minimo metterò la 4mmq, considera che cmq i connettori dei piani non mi sembra siano così grossi

il Siemens EX675ELC1E l'ho scartato perchè costa 170 Euro in più dell'Electrolux EIV65443 he ha sempre la flexy, non mi piace molto il profilo in acciaio, non dichiarano le dimensioni precise delle pentole e tu stesso hai detto che le piastre delle Electrolux si adattano meglio a quelle piccole

quindi rimane un trio, ma disegnando le piastre (ricalcando le foto sul sito ufficiale) ottengo una indicazione delle possibili disposizioni:

ho colorato l'attuale 'zona di lavoro' dei miei fuochi a gas, 45x45cm, per un confronto 


qui invece ho creato un modellino 


si vede come si diceva, che il modello biponte (quello centrale nei disegni) ha un'area ma soprattutto una lunghezza utile più piccola, che complica la disposizione

a questo punto restringerei tra:
EIV65443 e EIV 63443


90 euro in più per la flexy rispetto alla combi, circa 1cm di lunghezza in più della zona cottura, diametro dichiarato minimo di 10cm per le zone flexy contro 12.5 dell'altra
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 06 Lug 2018 alle 15:08
Capisco l'indecisione in queste scelte, ma come avrai visto sul forum si ricade quasi sempre sugli stessi 2-3 modelli da 60 e 80cm, perché sono quelli più versatili che alla fine coprono tutte le esigenze di base. Due di questi sono appunto L'Electrolux EHI6540 (o gemello) e il Siemens EX675ELC1E.
Sull' EX675ELC1E la piastra da 14 va benissimo per le pentole piccole e la flexy è fatta anche per quello. Non potrai probabilmente solo usare la piastra da 21 per pentole sotto i 14cm, ma non è un fattore importante su quel modello.
Se sei disposto a sacrificare qualcosa per la padella da 24 e la flexy non ti serve, allora il Siemens non vale la differenza di prezzo, e neanche la flexy Electrolux.
Il più conveniente diventa quindi il l'EIV65443 / EHI6540, quello dei due che trovi a meno. L'EHI6540F8K parte da 300€.
Con la flexy potresti avere problemi con le pentole medio-piccole, nel non riuscire ad attivare 2 zone anziché una. Ma non conosco le tolleranze delle flexy Electrolux.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Lug 2018 alle 00:04
dall'inizio EHI6540F8K di Electrolux racchiude tutto, va bene , è silenzioso. Ha il  limitatore e lo sart-go. Ho cucinato con pentole da 24/25 di diametro, anche se adesso ho praticamente tutte pentole/padelle, con massimo 21/22.
In omaggio, dopo la registrazione sul sito,  hai due pentole, la più grande col test del mezzo litro di acqua arriva ad ebollizione dopo 2'   e una padella  da 24 ( diametro superiore) che ha una conducibilità termica elevatissima, dopo che la scaldi appena al massimo(14) per soffriggere aglio olio e peperoncino per una base di soffritto,  mantiene la temperatura idonea abbassando il livello a poco meno di 5.

I comandi sono comodi,  oltre accensione e tasto touch di  accoppiamento della combi, ci sono 4 slider ognuno per ciascuna piastra) nella funzione Combi uno slider funziona per le due piastre da 21 accoppiate.
   Su ogni slider, dopo i 14 livelli c'è  la funzione P(power) e col tempo ci si abitua a  non inserirla erroneamente  essendo distante  una tacca di qualche mm,  come dal 13°  al 14° livello.
L'unico vero neo,  è la mancanza della guarnizione di acciaio INOX, per cui tutt'attorno bisogna convivere con una  leggera untuosità che deriva da tutto il sudiciume che si infila sotto,  tra il bordo esterno e la  guarnizione di sigillo del piano sul TOP. Inoltre se scappa una bollitura va a finire la sotto dove si  pulisce non male, ma malissimo , ci vuole lo scottex sopra il piano, e uno spazzolino morbido per pulire l'interstizio per non danneggiare la guarnizione, ma col tempo è inevitabile alterarne il sigillo;  mentre con la guarnizione inox, basta qualche passata di spugna bagnata e una di asciugatura, e l'impressione di  pulito è assai maggiore.
 Comunque ho visto online,  che il modello con la guarnizione inox non si trova più.
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07 Lug 2018 alle 23:55
la flexy non mi servirebbe in quanto tale, ma perchè su quel modello Electrolux dichiarano la dimensione delle pentole sulla singola piastra da 10 a 21 cm, mentre sulla EIV63443 le dimensioni minime sono 12.5 per le ponte e la 14.5, mentre per la EHI6540F8K abbiamo dimensioni dichiarate per le piastre ponte da 18 a 21;
tu dici che potrei avere problemi con flexy/pentole piccole, ma il manuale dichiara tra 10 e 16cm sulla singola parte del ponte, 16cm a partire dal fondo.

rimodulazione dei prezzi odierni:
EIV65443 (flexy) : 570 >> 592
EIV 63443 (ponte) : 480 >> 445
EHI6540F8K (ponte disegno circolare): 330

per flexy prenderei al massimo la Electrolux, perchè la Siemens costava 140 E in più;
l'ultima mi sembra proprio un prezzaccio, fatto per pezzi che si avviano fuori produzione

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Lug 2018 alle 16:18
@Luciano:
non basta passare accanto con la spugna col sapone per tirare via l'olio da lì sotto? Mi sembra strano che sia così difficile. Quel piccolo rialzo è comune in genere a tutti i piani senza cornice.
Anche le cornici ribassate AEG/Electrolux possono rimanere appena alzate, perché sono così piatte che la guarnizione non riesce (o può non riuscire) a sparire del tutto sotto la cornice, che può rimanere un filo sollevata dal ripiano, soprattutto se il piano cottura non appoggia omogeneamente. Però in Germania e all'estero non ho mai letto lamentele su questo problema delle "bricioline" :) nonostante di piani con e senza bordo ce ne siano in giro tanti, di tutti i tipi.

@Another:
La storia dei diametri minimi sulle piastre da 21 AEG/Electrolux e delle cifre sui manuali l'ho spiegata nell'altro messaggio.
Per la flexy, una cosa è la teoria, la pratica può essere diversa, come visto anche sui BSH. A parte che una zona sola mi sembra troppo piccola 16cm di fondo. Non possono essere 4 bobine alte 16cm effettivi, dato che il foro del piano è profondo 49cm…
Sui BSH indicano 14cm come fondo massimo per una striscia flexy. E' qualcosa meno, ma anche 14x4 è maggiore di 49cm (in più ci sono le distanze necessarie all'interno del piano).
Intendo solo che se per qualche motivo un tuo fondo da 17-18cm non riesce ad attivare 2 strisce, ci rimani fregato, e vai con una sola. E' un rischio con tutte le flexy. Le bobine rotonde AEG/Electrolux sono molto elastiche con i diametri e i materiali, ma quelle ovali delle flexy non so. Spero quindi che in realtà due zone si attivino anche con 14cm di fondo, dato che 16cm mi sembrano troppi come limite minimo per 2 zone.
Per i modelli, non è come per gli smartphone. Ti assicuro che l'interno è invariato da anni, cambiano solo le sigle. Le schede elettroniche sono sempre le stesse che girano e le aggiornano quando necessario su tutti i modelli in produzione.

Approfitto per comunicare che sono quasi pronte le recensioni-autopsia di un piano AEG e di un Siemens, utili come confronto generico fra i due maggiori costruttori.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Lug 2018 alle 17:39
difatti non capisco come mai si preferisce l PCI senza cornice...
Come solidità, funzionalità e pulizia  non c'e paragone. Ogni tanto si dovrebbe scalzarlo e pulirlo... e io non sono certo un maniaco della pulizia paranoica..  E poi non se ne trovano nemmeno
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 08 Lug 2018 alle 21:56
quindi secondo voi il EHI6540F8K ha il miglior rapporto qualità prezzo? soprattutto se lo trovo a 330 Euro
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Lug 2018 alle 09:12
299€ da Oxxxxxxxccx  se ce l hanno ancora disponibile
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Lug 2018 alle 15:27
230€ in più sono buttati se non ti serve la flexy. Se però ti piace l'ìdea della flexy e ci sta nel budget la puoi provare. Nel tuo caso sceglierei però quella del Siemens, che è larga 24 e almeno per quello ti fa comodo.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Lug 2018 alle 15:29
non ho capito il negozio, su trovaprezzi c'è solo 1 sito con un prezzo minore, 320 euro, ma uni____ ce l'ho vicino per eventuali problemi

in ogni caso vado tranquillo come qualità?

la flexy non è indispensabile, pensavo aggiungesse flessibilità nelle misure gestibili, ma mi dite che questo piano è altrettanto flessibile

poi cmq mi sfugge perchè la ponte non possa essere gestita con la semplice accensione contemporanea delle 2 zone, ma questo non è fondamentale, vorrei solo essere sicuro di non trovare nulla di meglio a quel prezzo
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Lug 2018 alle 18:52
la funzione Bridge Opera quando la parte centrale delle due zone viene occupata da una pentola, questa funzione collega le due zone di cottura del lato sinistro funzionanti come se fossero una sola per prima cosa Bisogna impostare il livello di Potenza per una delle zone di cottura di sinistra punto per attivare la funzione si sfiori   il tasto apposito che collega le due piastre, per impostare o modificare il livello di Potenza agire su uno dei sensori per disattivare la funzione sfiorare il medesimo  tasto che collega le le due zone-- dal MANUALE ISTRUZIONI  EHI6540F8K  pag. 10
per   lo "storeOnline" a 299€ manda un mess privato. Comunque con un po' di arguzia tra le virgoletteWink prova a cambiare soprasotto o avantidietro. Mio cognato ci ha comprato un  PCI  BOSCH ed è arrivato con un imballo monumentale in legno.. prima chiama per sapere se è sicuramente disponibile e per le condizioni di imballo.  
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 09 Lug 2018 alle 19:08
penso di aver capito quale negozio, lo danno a 302, ma non dichiarano il tipo di garanzia, ergo non deve essere italiana, ho solo timore di non poter accedere ai centri assistenza in loco in caso di problemi
ho mandato richiesta di chiarimento

ho sentito mobiliere, non avevano a catalogo quel prodotto, allora gli ho detto che era il KTI6500 rinominato (giusto?) e mi ha detto che di norma mi avrebbe fatto 900 e fischia euro (in pratica il listino +22% -20%) a parte eventuale sconto maggiore del titolare
ergo lo comprerò online e me lo monteranno loro con al max 100 euro

per la bridge: ok, ma non è come accendere entrambe le piastre sinistre?


Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 08:41
EHI6540F8K è un modello per il mercato italiano lo trovi sul sito Electrolux, in caso contrario non ci sarebbe.  
Io ho preso quel modello, ho acquistato pure la garanzia aggiuntiva, ho registrato il modello sul sito per la garanzia normale e mi hanno pure già inviato il set pentole omaggio
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 08:43
ancora un dubbio, spero l'ultimo:

https://www.electrolux.it/remote.jpg.ashx?urlb64=aHR0cHM6Ly9zZXJ2aWNlcy5lbGVjdHJvbHV4LW1lZGlhbGlicmFyeS5jb20vMTE4ZWQ0YzBlZTY1NDZmNGE3Njg0YzdmZWY4Yzk4NWFOclptWWtNODYxZDFmL3ZpZXcvV1NfUE4vUFNHQkhPMTMwRDAwMDAzMS5wbmc&hmac=ZqK2A3T8kvk&width=320&quality=80&mode=crop

qui sembra che nel caso il piano vada sopra a dei cassetti sia richiesto un minimo di 40mm di top Confused
non capisco sinceramente il motivo.. ovviamente il mio top è da 20mm

invece nel manuale dove si parla di installazione si fa riferimento ad una misura minima del top di 12mm

https://www.electrolux-ui.com//DocumentDownLoad.aspx?DocURL=2015\867\322971umIT.pdf

---

niente, alla fine l'ho preso a 297 (10% sconto ulteriore che non avevo letto) spedito a casa da una catena che ho anche qui a 10 minuti
il servizio clienti al telefono mi ha detto che la garanzia è italiana e prevede primi 12 mesi direttamente presso assistenza autorizzata e secondi 12 mesi previo contatto loro... boh incrociamo le dita
penso di aver preso un bel prezzo, ora dovrò pagare mobiliere per installazione

Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 08:58
900€  (??) a quella cifra del mobiliere te ne compri  TRE  e li utilizzi "USA E GETTA" che ti fregaLOL
arrivi di sicuro a 20 anni di utilizzo Pollice su  
Vai sul sito electrolux.it cerca  quel  modello e scarica i manuali o la scheda tecnica  , sono in  Italiano!!
Così puoi leggerti  anche tutto il funzionamento del piano e  della zona ponte scioccato
Su un altro grosso e-commerce c'è il modello KT6500 con la cornice, ma costa di più ,  ma sempre meno - ,-  della metà di quella cifra del mobiliere..
100 € per collegare tre fili a tre mammut Infelice
Difatti si sa , non si utilizza nessun tipo di spina, ma con un mammuth si collega ciascun cavo al corrispettivo, senza creare arrotolamenti eccessivi dei cavi eccessivamente lunghi e si lasciano dentro la presa.
a) il piano non va fissato al TOP con niente, scende dentro la fessura e la guarnizione semi adesiva lo fa aderire al tOP.
b) i cavi  elettrici del piano sono già riuniti in tre capi (vedi il manuale) che dovrai collegare alla linea (tre capi : nero -blu-giallo verde) che hai predisposto.

Al limite chiama un elettricista che ti costa meno
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 12:18
elettricista lo chiamo sicuro perchè mi deve sostituire il cavo

ho visto che si parla di guarnizione e poi ci sono le molle per tenerlo fermo, quelle che spero facciano presa in soli 20mm di top, ma dovrebbero

il mobiliere deve venire a farmi la modifica del top, perchè la sede attuale è più piccola, per i gas 12 anni fa servivano 1 cm in meno per parte

inoltre mi smonta parzialmente il mobile in modo che elettricista riesca a lavorare agevolmente

cmq andata, spero di aver fatto bingo

tra qualche mese devo prenderne uno simile ma bianco per la taverna.. per ora ho trovato solo il  EIV 63443 BW a 447 spedito, vedremo
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 15:03
@Another
12mm è lo spessore minimo quando al disotto non c'è niente. Se è acciaio basta anche meno ovviamente. 4cm è lo spessore indicato per quando ci sono dei cassetti, per non fare sprofondare troppo il piano al disotto. Ma basta che non vada a strisciare contro le sponde del cassetto e che rimangano 4-5 cm di aria fra il fondo del piano cottura e il contenuto del cassetto. Ovviamente non mettere buste di plastica nel cassetto.
Le mollette laterali servono più per tenere centrato il piano mentre scende. Una volta posati sono talmente pesanti che non si muoverebbero di 1mm anche senza mollette.

Al mobiliere fagli vedere i disegni di montaggio. Se non ci sono, vanno aperte in qualche modo le aperture di areazione davanti e dietro. Sono fondamentali per l'induzione. Per la posa del piano bisogna fare attenzione, vedi la guida sull'installazione.

Accendere due piastre normali con una pentola grossa sopra non so se è esattamente la stessa cosa di una zona ponte. Sui manuali dicono sempre di non farlo. Può essere che con la funzione ponte le bobine vengano sincronizzate in modo che il campo generato da una non rientri nell'altra, attraverso il fondo della pentola, facendo danni.

@Luciano:
100€ per collegare 3 morsetti? Mi metterei a farlo io per lavoro. Avesse almeno allargato anche il ripiano.
E' veramente da lode se quel negozio nonostante i prezzi bassi, spedisce con un imballo ulteriore in legno.
Se c'é il negozio vicino dove si può ritirare è ancora meglio però.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 15:23
imballo? vedremo; ho ordinato da una grande distribuzione elettrodomestici, facile da individuare, me lo spediscono, ma poi per necessità ho anche un punto vendita a pochi km

sul discorso montaggio: ho il top da 20mm, con sotto i cassetti
spazio tra sotto top e guida cassetti: 7,5 cm


cmq sono nell'angolo quindi dietro c'è spazio, eventualmente potrei far fare 2 fori nella parete di fondo, giusto?


volendo se fosse proprio necessario si potrebbe anche inserire una griglia di aerazione nello zoccolo anche se mi piace pochino
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 16:06
 Another...
se prendi quel modello con quella sigla la garanzia è italiana per forza.
bene allora Pollice su puoi mandarmi  cortesemente in PVt il nome  del sito della catena? vedo se hanno qualche PCI a tre fuochi.
grazie
Tyco..
si !  mio cognato ha avuto "problemi"Lingua a smaltire l'imballo

sul manuale c'è scritto quello : la zona pone si attiva, quando si mette la pentola (aggiungo io "adatta")
in mezzo alle due piastre(del resto anche una piastra singola si attiva quando ci metti sopra la pentola adatta), poi si preme il tasto comando corrispettivo  e si usa l'indicatore di potenza di una delle due che compongono la zona ponte... 
parliamo sempre di pentolame rettangolare, quindi di griglie o pesciere molto lunghe.
Per le pentole con fondo largo circolare,  in un piano da 60, ci vogliono i tre fuochi di cui uno , come ben sappiamo Infeliceda 20/28
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 18:59
Lo spazio alla guida non importa, conta la sponda del cassetto. Il piano cottura sprofonda di circa 5-5,5cm sotto il livello del ripiano, quindi ti sprofonderà 3-3,5cm al di sotto. A occhio dovrebbe rimanere abbastanza spazio. Quanto spazio rimane dalla parte superiore del vaschetta porta posate?

Sul retro io aprirei un'apertura rettangolare alta quanto il buco del tubo del gas, fino a 3-4 cm dalla parete opposta.

E' un problema invece quella sbarra di metallo che chiude completamente l'uscita dell'aria quando il cassetto è chiuso. Se non la puoi togliere per motivi di sostegno, l'unica è mettere dei distanziatori generosi che tengono socchiuso il cassetto, sennò si surriscalda l'elettronica e ti durerà molto meno il piano cottura, come visto in casi simili.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 10 Lug 2018 alle 21:07
mi son spiegato male, 7,5cm tra sotto del top e parte superiore della sponda laterale del cassetto

non ho capito cosa intendi con 'fino a 3-4cm dalla parete opposta'

la sbarra non esiste, se parli della foto 2 si tratta del piano cottura a gas attuale
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 08:14
prima metti ordine in quel cassettoLingua 
il cassetto interno è in metallo mi sembra.
- come ti dice TYco dietro devi aprire  necessariamente una feritoria ampia e larga sul cassone

-Per l'aereazione potresti fare diverse altre cose:
- potresti cambiare la destinazione d'uso del cassetto, destinando il portaposate che mi sembra molto alto  in altri cassetti a dex o sinistra sempre se ne hai la possibilità e utilizzando invece quello sotto il piano per riporci altri utensili/coltelli etc, sempre sistemati in organizer /da cassetto piu bassi.

- io ho un cassetto come il tuo e ho lasciato vuota la zona che sta sotto alle due ventoline di aspirazione dell'aria e praticando due fori di 4/5 cm sul fondo del cassetto, proprio esattamente in corrispondenza delle ventole di aspirazione  mettendo un portaposate più corto di circa 12 cm e  fissandolo posteriormente con un listello di 8mm di spessore di modo che il porta posate non possa più spostarsi come nessun utensile andando a ostruire quei fori.
- Il porta posate è posizionato dal listello aggiunto,  in modo  tale incastrarsi a forza e per questo  spingere  dall'interno sul frontale del cassetto che come il tuo è fatto da parti che si incastrano,  e allentando leggermente il serraggio  ,  adesso tra la parete frontale e il fondo del cassetto ho ricavato uno spazio sottile aperto di 2/3 mm da cui fuoriesce parte del'aria di raffredamento spinta dal piano.
- Quando il cassetto si chiude, tra il TOP e la parte frontale alta del cassetto ho ottenuto  altri 3 mm di passaggio di aria(prima c'era solo 1mm, quasi a filo) sempre regolando gli incastri del cassetto(ad occhio la linea non disturba la vista generale)
- Il cassone dove hai i tre cassetti poggia sul top sui suoi  due lati lunghi, anche in questo caso, come ho fatto io nel mio potresti mettere un paio di spessori di plastica dura o metallo di qualche mm, lunghi 5/6/7 cm  da una parte , uno avanti e l'altro dietro e dall'altra in modo da sollevare leggermente il TOP, (anzi, meglio! il TOP è sempre perfettamente rettilineo, ma è il cassone che si abbassa di qualche mm) per lasciare anche li due sottili linee di luce da cui attingere aria per la ventilazione, soprattutto  per lo smaltimento dell'aria calda.
 Se hai dei piedini di regolazione del cassone che poggiano terra potresti agire su du essi per abbassare l'appoggio di qualche mm

Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 09:24
e che è ? mi sembra la messa a punto di un'astronave! 

io tra top e bordo anteriore/superiore del cassetto ho 2 mm, posso anche chiedere al mobiliere se ci sono delle regolazioni per abbassare tutto di 1 mm agendo sulle guide ma non credo

ok per aprire feritoia in fondo, ma se dovessi mettere una griglia nello zoccolo, il ricambio di aria non sarebbe a posto?

se riduco il portaposate mi trovo in difficoltà, non saprei dove mettere alcune cose, e sotto ho le tovaglie con un cassetto bello pieno

dici di creare uno spazio sotto al top per ventilazione? il topo è di 20mm se non lo faccio appoggiare sui mobili lo spacco, soprattutto quando mia moglie ci sale sopra per pulire la cappa! Embarrassed

eventualmente potrei aprire un po' sui laterali, ma non esagerando perchè sostengono il tutto: sono degli angolari a 45° vuoti

se le ventole partono subito all'accensione potrei farle provare con il mobiliere e vedere in opera come fare, ma davvero è così delicato?
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 14:33
Sembrava proprio una sbarra. La distanza sotto sembra sufficiente.
Il cassetto portaposate non dovrebbe essere un problema. La vaschette non sono ovviamente tutte piene fino all'orlo. Ma lo spazio si vedrà meglio a piano montato.

Sulle pareti ai lati non c'è bisogno di toccare niente. Una griglia sullo zoccolo aiuta certamente, ma non è d'obbligo.
L'aria non può solo entrare, deve anche uscire, ed il piano la butta fuori dalle sue griglie anteriori, quindi davanti deve esserci un'apertura.

2-3mm di fessura fra ripiano e cassetto li avevo anch'io e ti assicuro che sono pochi. Non passava quasi niente. Se riesci a ottenere più mm è meglio. Per fortuna cucino poco, rispetto a una famiglia. Ho messo poi apposta dei distanziatori per il cassetto ed ora é nella norma.

L'ideale sarebbe fare abbassare il pannello frontale del cassetto da un falegname. 5 mm sarebbe l'ideale. Non dovrebbe costare molto. Gli porti direttamente il pezzo smontato. La fresatura verrà esteticamente ricoperta ovviamente.

Dietro intendo un'apertura rettangolare alta come il buco del gas, ma molto larga, che arrivi a qualche cm di distanza dalla parete sinistra.

I piani a induzione non sono aggeggi meccanici. Sono pieni di elettronica che oltre a non gradire il calore, ne genera anche tanto, mentre cuoci. E' come se ostruisci o tappi la ventilazione a un computer. Non ti dura tanto.
I piani a gas sono meccanici e non hanno esigenze di ventilazione.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 14:58
in teoria sto cmq rispettando le specifiche di installazione della casa anche senza fare nessuna modifica per fortuna, nel senso che non possono tirarmi in ballo nulla sull'aerazione in caso di problemi

hai presente dire a mia moglie che devo piallare via qualche mm del cassetto superiore? non troveremo mai di che ricoprire uguale all'originale

ho controllato ora e secondo me le guide non sono regolabili, unica sarebbe riposizionarle 1mm più in basso quella del 2° cassetto e 2mm quella del primo, ovviamente solo se possibilie sfruttare nuovi fori

distanziatori per cassetto intendi limitare l'area delle posate ?

ok per apertura posteriore, la posso fare da 50 cm, allungando tutto a sx quella del gas

in ogni caso ho controllato e i cassetti arrivano a circa 63mm dalla parete posteriore, quindi verticalmente c'è già quello spazio vuoto... poi aprendo la 'finestra' si avrebbe ulteriore vano e immagino collegamento con la zona degli zoccoli


Modificato da Another - 11 Lug 2018 alle 16:37
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 16:43
potresti fare! alcune di quelle cose... potresti. Wink
Se lasci il cassetto come nella foto,  il piano di cottura invece di cucinare i cibi, si...cucinaConfused
Se c'è un sistema di aereazione,  con ventole di aspirazione, l aria deve circolare per raffreddare.
Anche io salgo sul top,  di granito sardo da tre cm. . qualche volta. Anche se con una scaletta si potrebbe fare uguale e meglioWink
Di portaposate ce n'è di decine di tipologie: alti  bassi, di vari materiali. Io ne  aprofittai per mettere ordine dentro i cassetti dove avevo roba inutile.  
La parte frontale del cassetto deve avere l uscita dell aria. Il mio l ho smontato e ho ricavato un uscita  d aria sopra tra top e legno, del frontale, regolando solo  l altezza( non ho tagliato niente del frontale) e un altra sotto, tra il frontale e il fondo. 
Le feritoie laterali ottenute tra le pareti del cassero e il Top, praticamente c erano già Tongue evidentemente chi piazzo' la cucina a suo tempo  si servi' di queste spessorazioni per  mettere a livello tutto il top sui componenti del mobile della cucina. 
Non riesco a postare le foto, ho provato tempo fa senza riuscirvi Ouchanche riducendo a molto meno del valore di pesantezza delle foto.. 


Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 17:31
per l'aspirazione se fai la feritoia consigliata da Tyco, sei a posto.
Se l'unica soluzione è quella di piallare la parte alta del frontale, e non ci sono altre tipo di regolazioni possibili ( anche nel mio pensavo di piallare, poi ho visto che il frontale è  smontabile ed indipendente dalle paratie laterali  in alluminio del cassetto e l'ho regolato), allora vedi se riesci a ricavare una feritoia tra il fondo del cassetto e il frontale, se pialli, o lavori ad hoc il lato frontale del  piano del fondo del cassetto...tua moglie manco se ne accorgeOcchiolino.
Se c'è una sede dove il fondo del cassetto , in basso va ad incastrarsi sul frontale, devi solo fare(o far fare) una lunga risega centrale di 5 mm di larghezza che occupa quasi tutta la lunghezza , lasciandole ai lati,  da una parte e dall'altra la battuta dentro questa "eventuale sede".
Se proprio non si può fare nientedisapprovare...mmmhhh, allora lascia poco poco,  leggermente aperto il cassettoLOLOcchiolino..ogni tanto... si scherza ovviamente.


Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 11 Lug 2018 alle 22:34
abbiate pazienza ma non riesco proprio a capire come dite di intervenire nel cassetto, nel fondo?

anche se facessi una feritoia di qualche mm sul fondo a filo del frontale, poi che me ne farei? l'aria ammesso che passi da lì (e potrebbe farlo se tagliassi via qualche mm avanti e dietro del portaposate) dove se ne va? nel cassetto inferiore... mica esce davanti

non capisco come regolare l'altezza del frontale rispetto ai laterali del cassetto, magari chiedo al mobiliere quando viene se è possibile

sulle foto, nemmeno io riesco a postarle direttamente, son riuscito solo tramite il link alla condivisione su Google Drive


Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Lug 2018 alle 12:06
a parole non è smplice. . per le foto mi è stato suggerito che  probabilmente il sistema non accetta il formato JEPG MA SOLO jpg. e poi meglio senza caratteri, anche io proverò.

 Comunque il concetto è che l aria deve poter essere presa da dietro ed espulsa davanti,  sotto dalle feritoie apposite di uscita dell'aria che ha il PCI. Se davanti non ha sfogo, e non riesci:lascia un dito di cassetto aperto che vuoi che ti dica.. soprattutto d estate e quando cucini intensamente.  tu solo sai com'è fatta la tua cucinaWink.dietro dovresti fare solo  la feritoia  suggerita, larga quanto tubo del gas e lunga una quarantina di cm, o quanto ti pare, 

Io ti ho prospettato solo una serie di azioni che   secondo me si "potrebbero" fare DAVANTI,  anche  non tutte assieme che ti riassumo:
a) modificare la destinazione d'uso di quel cassetto, caso mai senza portaposate, oppure spostando e fissando il portaposate in fondo, io ad esempio ho preso il portaposate di un cassetto da 45 e  l'ho girato in orizzontale nel cassetto da 60 sotto il piano, in modo da avere una zona vuota sul davanti e ho preso degli altri portaposate per gli altri due cassetti da 45  che ho al fianco uno a dex e l'altro a sx.
b) se  possibile amplia la luce superiore tra TOP e frontale del cassetto(  il mio si smonta) Se il tuo non si smonta, e tua moglie non lo viole piallato, allora se ci riesci, abbassa le guide del cassetto superiore in modo da creare una luce di 5/7 mm e regola di conseguenza le guide degli altri due cassetti inferiori.
c) se è impossibile  il punto (b) amplia o crea una luce tra il frontale del cassetto e il fondo dello stesso(se l'aria va sotto il cassetto  inferiore, è sempre meglio che circoli, perche dal secondo cassetto l'aria esce da dietro... 
d) tra il top e bordi del cassero componibile dove hai i tre cassetti in fila, se spessori ( due spessori  di 2/3 mm al massimo per ogni lato;  lunghi anche  10 cm ) abbassando leggermente i piedini del cassero componibile,  ottieni due luci di passaggio considerevoli. E non mi dire che tua moglie sale in piedi, a questo punto  praticamente sopra il PCI...ajo''scioccato è impossibile!!
Comunque i tecnici che ti hanno montato la cucina , hanno gli attrezzi per creare delle riseghe sono capaci di trovare certamente una soluzione.
ad esempio:
1) se il cassetto non lo puoi /vuoi/volete toccare per nessun motivo, 2) se le guide non le puoi abbassare...3) se non vuoi spessorare  sotto il TOP allora per avere due ampie luci("sicure) da cui fa passare l'aria che esce dal davanti ti suggerisco:

- sfilate  il cassero componibile dove c'è il PCI e sui lati  che vanno a contatto col TOP, create  sul davanti per ogni lato, pressapoco all'altezza in cui il PCI ha le feritoie di uscita dell'aria,  una luce rettangolare ad esempio di  (H) 1,5/2,0 cm X  (L ) 5 /7 cm .....( ma anche 2,5/3 cm X 8/10 cm)
che non vi pregiudica minimamente l'appoggio perfetto del TOP sui lati del cassero componibile.
Se il lati del cassero sono da 60 cm,  partite  ad esempio dai 15 cm , effettuate questa risega rettangolare lunga anche 7 cm da ambo il lati.
Il TOP, nel caso citato rimane a contatto perfetto  per  +15 cm : -7 cm saranno senza contatto, restano altri + 39 cm in cui il TOP è a contatto totale con il bordi del cassero componibile. 
saluti




Modificato da luciano - 12 Lug 2018 alle 16:02
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Lug 2018 alle 15:18
I buchi sul pavimento del cassetto non servono nel caso di Another. L'apertura che farà dietro è sufficiente.
L'altezza del frontale del cassetto non dovrebbe essere regolabile.
Un materiale di colore adatto per ricoprire l'eventuale fresatura del cassetto non è un problema. Per i falegnami è una cosa di tutti i giorni. Accorciano anche armadi interi.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12 Lug 2018 alle 21:05
ma dietro da quanto ho capito l'aria viene aspirata, quindi sembra serva aumentare la luce sul davanti, giusto?

premesso che io non ho mai avuto fortuna con i mobilieri per le modifiche a distanza di anni persino sul laccato bianco non si riesce ad uniformare, figuriamoci un laminato legno grigio, dove mai lo trovi?

forse la cosa più fattibile è abbassare minimamente i cassetti diciamo per ottenere 4 mm invece che 2, sperando che rimanga tutto in bolla

quindi la presa d'aria nello zoccolo per voi è superflua?

il discorso di spessorare il cassero forse ora l'ho capito ma mi sembra molto problematico, perchè vi appoggia il top e poi gli zoccoli potrebbero non entrare più senza contare che i cassetti si disallineerebbero verticalmente in basso con il resto dei mobili, almeno credo

invece si potrebbero aprire fessure laterali immagino, ammesso che siano in corrispondenza delle prese d'aria del pci, quando mi arriva vedo come sono disposte

e cmq mia moglie è piccolina e sale apposta sul top ai lati del piano cottura

--- caso 2 ---

mi stanno facendo il disegno del cucinino taverna, dove mi han previsto un pci sopra il forno: si può fare o è peggio che mai?

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 13 Lug 2018 alle 14:59
Se riesci ad arrivare a 4mm è già meglio. Per il colore esatto della copertura non è così importante, dato che quel bordo si vede solo quando il cassetto è aperto.
Gli spessori, se necessari, sarebbero da mettere sulla battuta del cassetto, come ho fatto io. Non hai visto la guida sul montaggio, nella sezione delle faq del forum? Si parla anche del forno.
La grata nello zoccolo non è indicata nelle specifiche. Se la metti non fa certo male, ma non serve se non si riesce a creare un tiraggio, se la fessura sul davanti rimane troppo stretta.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 13 Lug 2018 alle 15:09
visto la guida oggi, ora ho capito quello spessore, ma sono sicuro che non è ben visto dall'altra metà del cielo, quindi... punto sull'abbassamento in toto del cassetto 

piano arriva lunedì, spero di piazzarlo in settimana
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 13 Lug 2018 alle 23:55
  Se la zona di circolazione è adeguata a raffreddare  il Pci ; questi funziona meglinoo  e da meno problemi. Le soluzioni sono quelle, i mobilieri sanno come fare.
Un Pci sopra un forno, senza un cassetto in mezzo? Shocked
Tutto si potrebbe fare!Ma che forno? Ci vuole un gran bel forno con ventilazione tangenziale esterna e sarà fondamentale inserire una pannellatura isolante  tra i due, che impedisca all 'aria calda del forno di  confluire dietro per finire aspirata dalle ventoline del pci.. Mah...Shocked
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 14 Lug 2018 alle 17:16
mmm, il cassetto in genere si mette sotto al forno perchè abbassare il forno farebbe più male alla schiena

ma il forno che andrei a mettere lì sarebbe il mio attuale di recupero, di 12 anni fa, REX FMQ 041 X
lo metterei perchè, pur se in taverna, un forno mi pare utile, anche se non tanto per cuocere ma per scaldare
e per buttarlo e spendere altri soldi per un forno che userei 10-12 volte l'anno, recupero l'attuale e nella cucina principale ci metto un signor forno moderno, pensavo il Bosch HRG6769S6

Visivamente parlando il forno sotto al piano è ok, ma se devo impazzire per il raffreddamento a questo punto aggiungo 15 cm di mobile ai 45 previsti a fianco e lo metto lì, o si danno fastidio lo stesso?

perchè usare un microonde temo che non scaldi nello stesso modo, mi ricordo che anni fa lo usavo a casa dei miei e andava bene per le bevande o per pre-cuocere verdure, ma per scaldare focacee, salatini, ecc. no, li rammolliva
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 15 Lug 2018 alle 18:38
Da una vecchia scheda di un negozio sembra che quel forno abbia il raffreddamento tangenziale. Ma se lo usi poche volte all'anno non è importante che abbia la ventilazione tangenziale. Basta però che non lo usi mentre va il piano cottura ed in ogni caso è meglio se riesci a mettere sopra il forno, un pannello divisorio isolante.


Informo che nella sezione delle recensioni, ho pubblicato finalmente le recensioni-autopsia di un piano Siemens e un AEG:
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 15 Lug 2018 alle 21:11
io nel manuale non lo vedo, non c'è la parola 'tangenziale'


lo userò poco ma può capitare che debba fare la pasta mentre scaldo qualcosa al forno...

ma il pannello in pratica mi porta via lo spazio del cassetto? e cmq isola solo in orizzontale, al fondo se c'è la camera d'aria verticale che si consiglia in genere, aria calda circola tra i 2... 
Torna in cima
luciano View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 23 Apr 2018
zona: SASSARI
Stato: Offline
Points: 79
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota luciano Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Lug 2018 alle 11:18
il cassetto sotto il forno, piu ergonomico?
Big smileShockedOuch
su consiglio dell architetto o del. ... Embarrassed
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Lug 2018 alle 13:16
io nella cucina di casa ho il forno in semicolonna, con sotto 2 cassetti: così l'altezza di lavoro è sensata e non troppo bassa

se lo devo mettere in fondo a tutto sopra lo zoccolo, secondo me è decisamente più scomodo. per fortuna è in taverna e si userebbe poco

Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Lug 2018 alle 15:50
Postato originariamente da Another Another Ha scritto:

io nel manuale non lo vedo, non c'è la parola 'tangenziale'


lo userò poco ma può capitare che debba fare la pasta mentre scaldo qualcosa al forno...

ma il pannello in pratica mi porta via lo spazio del cassetto? e cmq isola solo in orizzontale, al fondo se c'è la camera d'aria verticale che si consiglia in genere, aria calda circola tra i 2... 


Il modello FMQ 041, a pagina 4 sembra avere il raffreddamento tangenziale, o qualcosa di molto simile:

"Alcuni modelli sono dotati di un ventilatore, per raffreddare il pannello dei
comandi, le manopole e l’impugnatura della porta del forno.
Il ventilatore si aziona automaticamente circa 10 minuti dopo l'inizio della
cottura. Durante il suo funzionamento, un flusso d'aria calda fuoriesce dalla
fessura posta sotto il pannello comandi."

Se fai una foto del forno a porta aperta si dovrebbe vedere di che fessura si tratta e che area copre.

Il pannello isolante, no dovrebbe bloccarti il cassetto, ma scherma comunque meglio il propagarsi del calore.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Lug 2018 alle 16:59
oggi 2 cose poco positive:
- mobiliere mi ha telefonato facendomi un po' di storie sul fatto che lui non dovrebbe mettere mano a elettrodomestici comprati altrove, cmq mi ha posticipato intervento a inizio agosto
mi ha anche detto che secondo lui non serve assolutamente abbassare i cassetti, anzi sarebbe esteticamente una cosa peggiorativa, che le luci attuali servono per il loro buon funzionamento
- mi è arrivato il piano e sono rimasto esterrefatto dall'imballo Shocked

guardate qui come è scarso:

https://drive.google.com/file/d/1InaAuhMoGZe2gcVISnoMvoiNo85JfXdD/view?usp=sharing

https://drive.google.com/file/d/1UZcuktvpRDMUIVqfsx98Liow4qG3Bn59/view?usp=sharing

sembra cmq integro, speriamo bene

ha senso farlo accendere prima di montarlo?
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16 Lug 2018 alle 17:58
ecco le foto delle feritoie da cui esce aria calda




ricordo che questo è il forno che metterei in taverna, sotto al piano induzione 
il vano occupato è alto 60cm, quindi immagino che rimangano 12cm per un cassetto... non è poco?
Torna in cima
Another View Drop Down
Groupie
Groupie


registrato: 17 Giu 2018
Stato: Offline
Points: 61
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Another Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 17 Lug 2018 alle 11:59
ho poi acceso il piano, non ho resistito, perchè in caso di problemi, volevo mandarlo subito indietro

sembra tutto ok, ho fatto la foto al seriale, l'ho messo su 2 sostegni di legno in taverna e ho collegato ad una 16A con 3poli da 1,5
per prima cosa ho limitato la potenza a 2500w
poi ho provato le 4 zone e tutte funzionano, prendendomi il fondo da 8cm Smile

un po' di rumore di ventole, cmq non ho sentito grandi flussi di aria dalle prese anteriori

stasera lo faccio vedere alla consorte, poi spero in 15gg di riuscire a installarlo

ps: certo che il vetro è moooolto più sottile di quello dei miei fuochia gas REX, erano spessi 5mm, questo sarà 2, forse 3 Unhappy
Torna in cima
Tyco View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


registrato: 30 Giu 2014
zona: Germania
Stato: Offline
Points: 2140
Opzioni Post Opzioni Post   Grazie (0) Grazie(0)   Quota Tyco Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 17 Lug 2018 alle 15:07
Quelle aperture del forno sono del raffreddamento tangenziale, quindi per quello è ok. Nessun impazzimento per il pannello isolante, ma se ci sta un qualcosa senza occupare troppo spazio, mettilo pure.

Non ascoltare il mobiliere, 2 mm di fessura sono pochi. Crea una fessura più larga che puoi, senza che si veda troppo esteticamente.

Per l'imballaggio, quelli sono i pazzi, o gli incapaci, dei negozi online. E' vero che devono stare bassi con i costi, ma non devono assolutamente spedirli così. Quello è l'imballo di fabbrica ed è fatto per essere impilato e spedito in bancali. Non è per la spedizione singola via corriere al cliente finale. Con quel peso se cade di spigolo si spacca il facilmente il vetro o si piega la cornice. Per non parlare delle ginocchiate sul lato del vetro.

Vanno sempre provati subito, senza aspettare la cucina. Meglio sapere subito se hai pescato un Montaggerät, come si dice qui…

Il fondo da 8cm si scalderà male sulla piastra da 21. Usalo sulla piastra piccola, ma 8cm sono pochi lo stesso per un pentolino.

Quando è montato i ventilatori si sentono molto meno. L'aria in uscita anche se a mano si sente poco, rimane tutta dentro il mobile, se non c'è un'apertura. Quando il ventilatore va al massimo la senti di più.

Potresti fare qualche foto ravvicinata di profilo alla zona bordo-telaio, così vediamo com'è fatto questo, senza bordo? Dovrebbe essere uguale a quello col bordo ribassato, ma se vediamo è meglio.
Il vetro dovrebbe essere spesso sui 4mm.
AEG 68001 K-MN, rete 11KW trifase
Torna in cima
 Rispondi Rispondi Pagina  12>
  Condividi Topic   

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Forum Software by Web Wiz Forums® version 12.01
Copyright ©2001-2018 Web Wiz Ltd.

Questa pagina stata generata in 1,223 secondi.